Citerna, completati lavori di restauro Torrione e riqualificazione Giardino del Cassero - Tuttoggi

Citerna, completati lavori di restauro Torrione e riqualificazione Giardino del Cassero

Redazione

Citerna, completati lavori di restauro Torrione e riqualificazione Giardino del Cassero

L'inaugurazione alla presenza di molte autorità, il sindaco Falaschi "Raggiunto obiettivo importantissimo"
Ven, 05/05/2017 - 12:23

Condividi su:


Sono stati inaugurati, a Citerna, i lavori che hanno riguardato il restauro del Torrione Circolare, simbolo del Borgo, e l’intera riqualificazione del giardino del Cassero, alla presenza della presidente del Consiglio regionale Donatella Porzi, dell’assessore Fernanda Cecchini, dell’On. Giampiero Giulietti, del Vescovo mons. Domenico Cancian, del Sindaco di Citerna Giuliana Falaschi, e delle autorità militari e civili dei Comuni limitrofi.

torrione2Nel corso del 2009 si era conclusa la vertenza legale che ha permesso all’Amministrazione Comunale di Citerna di arrivare ad avere la piena proprietà del torrione circolare, ubicato all’interno del circuito murario.

Il bene riveste assoluta rilevanza nel patrimonio storico-culturale della comunità e per l’assetto urbano e architettonico del borgo medioevale: esso consiste in un complesso architettonico ubicato all’interno del circuito murario di Citerna che risale alla seconda metà del ‘200, quando all’insediamento fortificato originario, si aggiunge un nuovo recinto murato a protezione delle nuove costruzioni che si svilupparono longitudinalmente rispetto l’asse viario principale Corso Garibaldi.

torrione6Nel 2013 è stato redatto un progetto di restauro che ha previsto un serio intervento sia sulle strutture che sulle finiture con una serie di opere finalizzate al ripristino statico e funzionale del fabbricato e compatibili con la tutela degli aspetti architettonici, storici ed ambientali. In particolare gli interventi sono rivolti alla conservazione dell’organismo edilizio nella sua totale integrità, nel rispetto delle concezioni strutturali originarie, riprendendo gli stessi materiali in opera ed utilizzando anche tecniche offerte dalla moderna tecnologia.

L’importo complessivo dell’intervento è stato di 300.000 euro, con un contributo assegnato da parte della Regione dell’Umbria di 240.000 euro, cofinanziato per il restante con fondi comunali. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Restaura Srl di Castiglione del Lago.

Contemporaneamente si è intervenuti anche con un progetto di recupero funzionale dell’area verde nell’angolo sud-ovest dell’Acropoli, oggi denominata Giardino del Cassero, per un importo di 101.738 euro. Il Comune ha poi provveduto, sempre con fondi propri, alla sistemazione del verde e a tutto l’impianto di illuminazione.

torrione5E’ un obiettivo importante quello che abbiamo raggiunto – dichiara il sindaco Falaschi che ci ha visti impegnati diversi anni, prima nella riacquisizione del bene immobile, poi nel reperire le risorse necessarie alla sua completa valorizzazione. Era un angolo del centro storico dell’antico borgo in grave degrado, che necessitava di un intervento importante per riportarlo a nuova vita. Il risultato è stato eccellente, grazie ad una progettualità attenta e qualificata che ha tenuto conto del valore architettonico e culturale del nostro patrimonio, ma anche alla perizia dei lavori. Per noi è motivo di grande soddisfazione che ci spinge, col sostegno dei cittadini, ad andare avanti in questa direzione, che prevede un prosieguo con l’impegno di trovare risorse necessarie anche al recupero del Cassero, oltre alla pianificazione di un utilizzo futuro che verificheremo a breve, con una manifestazione di interesse per la gestione dello stesso Torrione.

Lo scopo della nostra Amministrazione – ha concluso Falaschi – è quello di mettere in atto tutte le strategie utili per riqualificare Citerna, che appartiene al Club dei Borghi più Belli d’Italia, e consentire un maggior sviluppo della attrattività turistica anche in termini di ricezione. Crediamo che questo sia stato il modo migliore per celebrare l’anno 2017 dedicato proprio alla bellezza dei Borghi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!