Calcio, A.I.A. Terni organizza il "IV Memorial Delli Guanti" - Tuttoggi

Calcio, A.I.A. Terni organizza il “IV Memorial Delli Guanti”

Luca Biribanti

Calcio, A.I.A. Terni organizza il “IV Memorial Delli Guanti”

Tatangelo "Orgogliosi del nostro impregno quotidiano"
Gio, 29/05/2014 - 17:27

Condividi su:


Dopo lo straordinario successo delle edizioni passate attestato dai riscontri dei partecipanti, dall’apprezzamento delle autorità civili e sportive intervenute nonché dalla risonanza avuta da parte dei media locali, la Sezione A.I.A. “Pasquale Gnocchini” di Terni ha deciso di organizzare il “IV Memorial Delli Guanti”, intitolato al compianto Presidente della Sezione ternana dal 2008 al dicembre 2009.
L’evento si terrà a Terni nell’unica giornata di sabato 7 giugno 2014 e consisterà in un torneo di calcio a 5 aperto alle Sezioni A.I.A. invitate, cui seguirà la serata conclusiva presso il Ristorante “Il Melograno”.
Questa edizione vedrà la partecipazione di otto sezioni: oltre alla locale ed ospitante sezione di Terni saranno presenti i colleghi di Perugia, Foligno, Gubbio, Rieti, Viterbo, Tivoli e Teramo che hanno accolto con entusiasmo l’invito loro rivolto dal Presidente Alberto Tatangelo e dall’intero consiglio direttivo.
Come detto, la giornata sarà articolata in due momenti: dal mattino le selezioni invitate prenderanno parte al torneo di calcio a 5, organizzato in due gironi da quattro squadre con partite di sola andata; le prime due classificate di ogni girone si sfideranno nelle semifinali del primo pomeriggio, che determineranno le finaliste del torneo. Saranno tre gli impianti sportivi interessati dall’evento, ognuno dei quali ospiterà un distinto girone preliminare: Passepartout e CLT saranno le location della mattinata mentre a fare da teatro nel pomeriggio per le semifinali e le finali sarà il “PalaDivittorio”.
La giornata vedrà quindi il suo epilogo presso il Ristorante “Il Melograno” di Terni, dove i partecipanti si troveranno per le premiazioni e la cena di gala conclusiva, anch’essa concepita dagli organizzatori come un momento di spettacolo e divertimento.
I numeri sono davvero importanti, specie in considerazione del fatto che si tratta di un’organizzazione articolata totalmente su base volontaria: saranno oltre trecento i partecipanti attesi, i quali non sosterranno alcun costo diretto se non per la partecipazione alla serata conclusiva.
Sono attesi anche ospiti importanti ed autorità civili e sportive: tra questi, il componente nazionale dell’A.I.A. Maurizio Gialluisi, il Presidente del Comitato regionale arbitri Luca Fiorucci, il delegato Provinciale della F.I.G.C. Giampiero Micciani, l’assessore allo sport del Comune di Terni Renato Bartolini.
La macchina organizzativa, già rodata dalle positive esperienze passate, è già in moto da diversi mesi e sta lavorando alacremente in questi giorni per mettere a punto ogni dettaglio di quello che, a tutti gli effetti, è l’evento più importante tra quelli organizzati dagli arbitri ternani che si apprestano a concludere la stagione sportiva sotto i migliori auspici. Dietro gli internazionali Paolo Tagliavento e Silvia Tea Spinelli stanno crescendo giovani e promettenti ragazzi che, dopo un’intensa gavetta a livello regionale stanno raccogliendo i frutti del proprio impegno e che si auspica possano essere in un futuro prossimo i loro eredi.
“E’ motivo di orgoglio per me e per la Sezione – dice il  Presidente della Sezione di Terni Alberto Tatangelo – che rappresento poter organizzare la IV edizione del memorial Delli Guanti. Franco era amante del calcio a 5 e dello spirito associativo di cui ci sentiamo orgogliosi portavoci e che contraddistingue il nostro impegno quotidiano. Le Sezioni che abbiamo invitato hanno avuto il piacere di conoscerlo e di apprezzarne prima di tutto le qualità umane, oltre che le grandi doti di Presidente. Lo sforzo che andiamo a sostenere è molto importante sotto molteplici punti di vista ma lo faremo con estrema passione nel nome e ricordo di Franco che sarà indelebile per ognuno di noi. Il Memorial rappresenta inoltre l’ennesima occasione per far conoscere ai ragazzi che arrivano nella nostra città le eccellenze paesaggistiche, culturali, ambientali e gastronomiche che contraddistinguono di cui disponiamo”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!