Bretella, incidenti e sanzioni. Sindaco ribadisce "No alle auto. E' solo per mezzi pesanti" - Tuttoggi

Bretella, incidenti e sanzioni. Sindaco ribadisce “No alle auto. E’ solo per mezzi pesanti”

Davide Baccarini

Bretella, incidenti e sanzioni. Sindaco ribadisce “No alle auto. E’ solo per mezzi pesanti”

Gio, 03/06/2021 - 12:24

Condividi su:


Il tratto è riservato ai mezzi pesanti ma numerose auto continuano a percorrerlo | Sarà aperta a tutti non appena verrà, "entro un mese dalla fine dei lavori di Anas"

Dopo un incidente tra auto il 1° giugno e numerose sanzioni comminate ad altrettanti automobilisti il sindaco di Gubbio è costretto a ribadire che la bretella – realizzata a tempo di record con il contributo di aziende del trasporto pesante – è ancora una “strada di cantiere”, quindi riservata esclusivamente ai mezzi pesanti che altrimenti – a seguito dell’interruzione della Ss 219 nel tratto tra via Parruccini e San Marco per i lavori di Anas – creerebbero enormi problemi sulla viabilità comunale.

Filippo Stirati ricorda dunque a tutti i cittadini che resta il divieto di accesso alla bretella per tutti i veicoli diversi dai mezzi pesanti: “I nostri vigili urbani, dopo aver già fatto tante multe in questi giorni, continueranno a farlo anche per garantire la sicurezza dei cittadini e di tutti coloro che risiedono in quell’area”.

Il completamento definitivo a pieno regime della bretella verrà effettuato entro un mese dalla riapertura della variante, relativamente al tratto interessato oggi dai lavori. L’ultimazione della bretella con tutte le finiture e gli accorgimenti potrà infatti essere effettuata soltanto nel momento in cui la strada non sarà più attraversata dal traffico pesante.

Il sindaco rinnova dunque con forza a tutti gli automobilisti l’appello a non percorrere la bretella: Esiste un divieto, e per reali ragioni di sicurezza tale divieto non può essere violato. Entro un mese dalla fine dei lavori di Anas la bretella potrà essere ultimata, e con le finiture e la segnaletica potrà essere aperta a tutti”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!