Bomba carta a Perugia, l’esplosione nella notte

Bomba carta a Perugia, l’esplosione nella notte

Sul posto la Digos | Allerta nella notte pre-elettorale


share

Ore di allerta per gli agenti della Digos di Perugia quella tra sabato 3 e domenica 4 dicembre: intorno all’1.30 infatti un forte boato è stato sentito provenire da via Massari, nella zona di Monteluce. Una zona abitata e residenziale, con piccole palazzine e giardinetti, alle spalle dell’ex policlinico. Immediato, dopo il boato, è scattato l’allarme alla polizia del capoluogo umbro, che si è portata sul posto con gli agenti della Digos. E’ stato così possibile constatare come il forte rumore fosse stato causato dall’esplosione di una bomba carta, che non ha fortunatamente causato danni. L’allerta della polizia è stata giustificata anche dalla particolare contingenza: era infatti la notte pre-elettorale, a poche ore prima dell’apertura delle urne per il referendum costituzionale. Come è stato poi possibile appurare nelle ore successive al fatto, tuttavia non ci sarebbe alcun legame tra l’esplosione della bomba carta e la tornata referendaria.

Sulla vicenda, come detto, hanno effettuato i rilievi e indagano gli agenti della Digos di Perugia.

©Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa