Ast Terni, esplosione in un forno | Paura per il boato della detonazione

Ast Terni, esplosione in un forno | Paura per il boato della detonazione

Thyssen spiega “Nessun danno, scoppio dovuto a contatto tra materiale umido e acciaio liquido”

share

Un boato che ha messo in allarme tutta la zona che si trova nei pressi di Viale Brin; nel pomeriggio di oggi, verso le 16.00, a un fortissimo rumore, avvertito da molti residenti della zona, è seguita un’oscillazione di mobili e vetri che ha fatto temere il peggio. Soltanto dopo qualche ora si è appreso che l’origine del fenomeno è da attribuirsi a un’esplosione avvenuta all’interno degli stabilimenti Ast. In particolare, come sottolineato da una nota della multinazionale Thyssen nei pressi del forno numero 4 si è verificata una detonazione che, secondo le prime verifiche, è stata causata dall’introduzione all’interno di una siviera di materiale parzialmente umido che, a contatto con l’acciaio liquido, può provocare uno scoppio.

Dopo un’attenta verifica da parte della squadra antincendio interna e del personale dell’Acciaieria non è  stato registrato alcun tipo di danno: né alle persone né agli impianti. Non c’è stato alcun fermo di produzione.  La polvere visibile dall’esterno è stata determinata dalle vibrazioni che hanno interessato le struttura in carpenteria”.

share

Commenti

Stampa