Aggressione agenti in Piazza, 47enne condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione - Tuttoggi

Aggressione agenti in Piazza, 47enne condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

Davide Baccarini

Aggressione agenti in Piazza, 47enne condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

L'uomo si era più volte scagliato contro gli agenti finendo anche per denudarsi, la sentenza durante il processo con rito abbreviato | 6 mesi anche alla moglie
Ven, 21/09/2018 - 11:16

Condividi su:


Aggressione agenti in Piazza, 47enne condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

Un anno e 4 mesi. A tanto è stato condannato il 47enne maghrebino pluripregiudicato che lo scorso giugno aveva aggredito più volte due poliziotti, finendo anche per denudarsi completamente in pieno centro storico a Città di Castello. La sentenza è arrivata ieri (giovedì 20 settembre) a Perugia, durante il processo con rito abbreviato a carico suo e della moglie tifernate (“co-protagonista” della follia del marito).

In seguito al processo per direttissima di fine giugno all’uomo, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale (perpetrate ai danni di altri due agenti anche una volta condotto in commissariato), erano stati concessi i domiciliari mentre la donna era stata lasciata libera. Per quest’ultima, anch’essa accusata di resistenza, ieri è arrivata una condanna a 6 mesi di reclusione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!