Ad Assisi è il giorno della fiera di San Francesco: tanti ambulanti e clienti - Tuttoggi

Ad Assisi è il giorno della fiera di San Francesco: tanti ambulanti e clienti

Flavia Pagliochini

Ad Assisi è il giorno della fiera di San Francesco: tanti ambulanti e clienti

Mer, 05/10/2022 - 11:17

Condividi su:


Oggi la coda laica di due giorni di celebrazioni che hanno visto in città Mattarella e tre ministri e un imponente spiegamento delle forze

Le celebrazioni francescane si chiudono oggi con la grande fiera di San Francesco e con la tombola dell’Aucc, coda laica di una due giorni di celebrazioni religiose che hanno visto in città la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e di tre ministri (Giovannini, Lamorgese e Garavaglia) dell’esecutivo uscente. Al presidente Mattarella, il sindaco Stefania Proietti ha tra l’altro consegnato una lettera con l’auspicio, a nome dell’amministrazione comunale di Assisi, che il 4 ottobre torni a essere considerata Festa Nazionale (Continua dopo la gallery)

Circa un centinaio di commercianti ambulanti della fiera di San Francesco sparsi fino a stasera alle 20 tra Piazza del Comune, Corso Mazzini, Piazza Santa Chiara, Borgo Aretino, via San Gabriele dell’Addolorata e via Alessi; presenti operatori del settore alimentare, e non alimentare, produttori ortofrutticoli, artigianato, giocattoli, prodotti tipici, bigiotteria, fiori e animali domestici, libri; presenti anche tanti acquirenti, favoriti anche dalla bella giornata. In serata la tombola benefica.

Intanto la Questura ricorda il grande spiegamento di forze dell’ordine per l’importante dispositivo di sicurezza. I servizi, diretti da un primo dirigente della polizia di Stato, coadiuvato da altri 11 funzionari della Questura, hanno visto impiegati diversi operatori, tra cui gli artificieri di polizia e carabinieri, cinofili antiesplosivo, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia locale e provinciale, polizia scientifica Digos. Importante è stato anche il contributo della polizia stradale e ferroviaria, oltreché degli equipaggi del reparto prevenzione crimine Umbria-Marche. Presenti anche le unità operative di pronto intervento e le aliquote di pronto intervento.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!