Umbria, 34 posti di lavoro | Concorso in Regione, basta il diploma

Umbria, 34 posti di lavoro | Concorso in Regione, basta il diploma

I profili a concorso: istruttori tecnici, amministrativi, contabili e informatici | Il 50% dei posti per stabilizzare i precari dell’Ente

Il 2017 inizia con 34 posti di lavoro in Umbria messi a concorso in Regione. Nei giorni scorsi, sul portale istituzionale dell’Ente, è stato pubblicato un bando di concorso per l’assunzione di 34 unità da inserire nei diversi settori lavorativi della Regione. Tra i requisiti necessari per candidarsi basta il diploma.

È importante precisare che il 50% dei posti previsti per ciascun profilo, sono da riservare agli ex LR 38/2007 e agli ex D.Lgs. 66/2010, ovvero per finalità di stabilizzazione del personale precario. Nel dettaglio, i profili professionali ricercati sono: 12 posti per istruttore amministrativo di cui 6 posti riservati per ex LR 38/2007 e unposto per ex D.Lgs. 66/2010; 10 posti per istruttore contabile  5 posti riservati per ex LR 38/2007 e 1 posto per ex D.Lgs. 66/2010; 4 posti per istruttore per l’informatica di cui 2 posti riservati per ex LR 38/2007 e 1 posto per ex D.Lgs. 66/2010; 8 posti per istruttore tecnico di cui 4 posti riservati per ex LR 38/2007 e 2 posti per ex D.Lgs. 66/2010.

I requisiti. I vincitori del concorso per 34 diplomati alla Regione saranno assunti con contratto a tempo indeterminato per la categoria C – posizione economica C1, attualmente pari a 19.454,15 euro annui. In base alle diverse figure professionali, è necessario che i partecipanti al concorso pubblico abbiano conseguito il seguente titolo di studio:

Istruttore amministrativo: diploma di scuola secondaria superiore;

Istruttore contabile: diploma di scuola secondaria superiore;

Istruttore per l’informatica: diploma di scuola secondaria superiore di Perito in Informatica o indirizzo Informatico o diploma di maturità scientifica;

Istruttore tecnico: diploma di scuola secondaria superiore di Geometra o diploma di scuola secondaria superiore di Perito Agrario o diploma di scuola secondaria superiore ad indirizzo Tecnologico o diploma di maturità scientifica.

La domanda di ammissione al concorso per diplomati dovrà essere compilata online, a partire dal 12 gennaio 2017 fino alle ore 23.59 del giorno 11 febbraio 2017, esclusivamente attraverso la procedura telematica regioneumbria.iscrizioneconcorsi.it Per leggere i dettagli del concorso, visitare la pagina istituzionale della Regione riservata ai bandi.

Selezione. I candidati saranno valutati secondo titoli posseduti, una prova orale tramite un colloquio volto ad accertare le conoscenze teoriche generali sulle materie indicate per ciascun profilo professionale: Istruttore amministrativo (diritto amministrativo; diritto costituzionale; diritto regionale; normativa relativa al rapporto di lavoro presso Pubbliche Amministrazioni); Istruttore contabile (contabilità pubblica e, in particolare, Principi generali dell’Ordinamento Finanziario e Contabile Regionale; diritto Amministrativo; diritto regionale; normativa in materia di Armonizzazione Contabile (D. Lgs. 118/2011 e s.m.i.); normativa relativa al rapporto di Lavoro presso le Pubbliche Amministrazioni; Istruttore informatico (diritto regionale; codice dell’amministrazione digitale e agenda digitale; normativa in materia di trattamento e protezione dei dati personali; prodotti e servizi di Office automation; linguaggi di Scripting per sistemi Windows/Unix, Sistemi Operativi Microsoft Windows (client, server 2008/2012) e Linux (Viariant Redhat); sistemi di virtualizzazione (Vmware e Vsphere); tecniche di distribuzione applicazioni (Citrix Xenapp); strumenti open source; normativa relativa al rapporto di lavoro presso pubbliche amministrazioni),; Istruttore tecnico (elementi di diritto amministrativo e costituzionale; diritto regionale; disciplina dei contratti pubblici di lavori, forniture e servizi; normativa statale e regionale in materia di edilizia, urbanistica, pianificazione territoriale e paesaggio, tutela delle acque e dell’ambiente, rifiuti).