Scherma, Alessio Foconi 2° in circuito Coppa del Mondo di San Pietroburgo

Scherma, Alessio Foconi 2° in circuito Coppa del Mondo di San Pietroburgo

L’atleta del circolo scherma Terni ancora ai vertici mondiali della scherma

Alessio Foconi si conferma ancora una volta una splendida realtà della scherma internazionale conquistando il secondo posto sulle pedane di San Pietroburgo dove si è svolta la tappa del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile. L’aviere del Circolo Scherma Terni è l’unico italiano a medaglia, la corsa di Cassarà si ferma infatti ai quarti di finale battuto dal francese Maxime Pauty che poi si aggiudicherà anche la finale contro Alessio con il punteggio di 15-7.

Con questo risultato Foconi balza al primo posto del ranking internazionale di Coppa del Mondo, una chiusura di stagione straordinaria in vista degli Europeo di giugno a Novi Sad e del Mondiale di luglio a Wuxi. Erano dodici i fiorettisti azzurri in pedana: a Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Giorgio Avola ed Andrea Cassarà, già ammessi di diritto al main draw in quanto tra i primi sedici del ranking, si sono aggiunti dopo la fase a gironi Valerio Aspromonte, Lorenzo Nista e Tommaso Marini. Gli altri hanno invece dovuto affrontare il tabellone preliminare, dal quale sono usciti indenni Edoardo Luperi, Guillaume Bianchi e Damiano Rosatelli.

Eccellente il percorso di Alessio, testa di serie numero 2 del tabellone, che inizia superando 15-6 il belga Stef Van Campenhout, proseguendo poi col successo contro lo statunitense Nick Itkin per 15-9 e poi ancora contro l’altro portacolori degli Usa, Gerek Meinhardt per 15-12. Ai quarti sotto i colpi di Foconi cade il francese Jeremy Cadot (15-13) e poi in semifinale il beniamino di casa, il russo Alexey Cheremisinov, col punteggio di 15-9. Amaro l’epilogo in finale ma Alessio avrà subito modo di rifarsi domani, domenica, nella gara a squadre con il CT Andrea Cipressa che si affiderà al quartetto campione del Mondo composto proprio da Alessio Foconi con Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Andrea Cassarà.

Con il secondo posto l’azzurro del Circolo Scherma Terni conquista il quarto podio su sette gare stagionali dopo il successo ottenuto a Parigi lo scorso gennaio, il secondo posto a Il Cairo nella tappa d’esordio stagionale ad ottobre e il terzo al Grand Prix FIE di Torino dello scorso dicembre. Ma le soddisfazioni per il Circolo Scherma Terni non finiscono qui. Ai Campionati Europei Veterani in programma ad Alkmaar (Olanda) dal 10 al 13 maggio sono stati convocati i ternani Elena Benucci nella squadra di fioretto femminile e Francesco Tiberi nella squadra di fioretto  maschile, oltre Marianna Attili che è riserva in patria nella squadra di fioretto donne.In pedana in quella che sarà la più importante manifestazione a squadre per Master che si tiene nell’anno, ci saranno 119 squadre provenienti da tutta Europa.

Il movimento Master è esploso negli ultimi anni ed è seguito da un numero sempre crescente di appassionati, sia “vecchi” schermitori, sia neofiti che si sono avvicinati in età non più giovanissima alla “Nobile Arte”. Esiste infatti un circuito di gare italiano che seleziona i vari atleti per le competizioni internazionali, divisi per età ed arma. La stessa Federazione Italiana Scherma ha particolare cura di questo settore seguendolo con i propri tecnici ed arbitri ed organizzando i campionati Italiani di fine anno agonistico.

COPPA DEL MONDO – FIORETTO MASCHILE – San Pietroburgo, 4-6 maggio 2018

Finale
Pauty (Fra) b. Foconi (ITA) 15-7

Semifinali
Pauty (Fra) b. Lee Kwanghyun (Kor) 15-9
Foconi (ITA) b. Cheremisinov (Rus) 15-9

Quarti
Pauty (Fra) b. Cassarà (ITA) 15-13
Lee Kwanghyun (Kor) b. Massialas (Usa) 15-13
Cheremisinov (Rus) b. Son Young Ki (Kor) 15-9
Foconi (ITA) b. Cadot (Fra) 15-13

Tabellone dei 16
Cassarà (ITA) b. Le Pechoux (Fra) 15-7
Foconi (ITA) b. Meinhardt (Usa) 15-12

Tabellone dei 32
Simon (Fra) b. Avola (ITA) 15-8
Cassarà (ITA) b. Marini (ITA) 15-5
Son Young Ki (Kor) b. Rosatelli (ITA) 15-12
Meinhardt (Usa) b. Aspromonte (ITA) 15-14
Foconi (ITA) b. Itkin (Usa) 15-9

Tabellone dei 64
Tofalides (Cyp) b. Garozzo (ITA) 15-10
Avola (ITA) b. Miyake (Jpn) 15-14
Matsuyama (Jpn) b. Luperi (ITA) 15-4
Marini (ITA) b. Pivovarov (Rus) 15-9
Cassarà (ITA) b. Klein (Ger) 15-8
Rosatelli (ITA) b. Nista (ITA) 15-11
Arslanov (Rus) b. Bianchi (ITA) 15-5
Aspromonte (ITA) b. Chamley-Watson (Usa) 15-13
Foconi (ITA) b. Van Campenhout (Bel) 15-6

Tabellone dei 64 – qualificazione
Luperi (ITA) b. Ediri (Fra) 15-12
Bianchi (ITA) b. Loisel (Fra) 15-11
Rosatelli (ITA) b. Wu Bin (Chn) 15-10
Savin (Fra) b. Ingargiola (ITA) 15-14
Klein (Ger) b. Paroli (ITA) 15-14

Tabellone dei 128 – qualificazione
Ingargiola (ITA) b. Sanita (Ger) 15-8

Fase a gironi
Alessandro Paroli: 4 vittorie, 2 sconfitte
Lorenzo Nista: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Damiano Rosatelli: 5 vittorie, 1 sconfitta
Edoardo Luperi: 5 vittorie, 1 sconfitta
Valerio Aspromonte: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Guillaume Bianchi: 5 vittorie, 1 sconfitta
Francesco Ingargiola: 4 vittorie, 2 sconfitte
Tommaso Marini: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (190): 1. Pauty (Fra), 2. Foconi (ITA), 3. Cheremisinov (Rus), 3. Lee Kwanghyun (Kor), 5. Massialas (Usa), 6. Cassarà (ITA), 7. Cadot (Fra), 8. Son Young Ki (Kor).
20. Avola (ITA), 21. Aspromonte (ITA), 24. Marini (ITA), 29. Rosatelli (ITA), 33. Garozzo (ITA), 39. Nista (ITA), 45. Bianchi (ITA), 48. Luperi (ITA), 70. Paroli (ITA), 76. Ingargiola (ITA).

Stampa