X-Factor, il “poeta” Michele Bravi è in semifinale! Canterà il suo primo inedito - Tuttoggi

X-Factor, il “poeta” Michele Bravi è in semifinale! Canterà il suo primo inedito

Redazione

X-Factor, il “poeta” Michele Bravi è in semifinale! Canterà il suo primo inedito

Gio, 28/11/2013 - 23:42

Condividi su:


X-Factor, il “poeta” Michele Bravi è in semifinale! Canterà il suo primo inedito

Davide Baccarini

Il “poeta” tifernate è in semifinale! Ancora un trionfo per Michele Bravi, che con la solita grazia ed eleganza strappa applausi e, per la prima volta, anche qualche piccola critica nella sesta serata live di X-Factor.
La puntata di giovedì 28 novembre è stata divisa in due manche, di cui una a tema “dance” e l’altra a discrezione del giudice di categoria. Ogni cantante ha quindi dovuto cantare due brani. Il primo pezzo assegnato da Morgan al “poeta” è stato “Promised land” degli Style Council, una canzone della primissima house music, di fine anni ’80, portato ad un effimero successo dalla voce di Paul Weller.
Nel “nostalgico” video di introduzione al pezzo, Michele ha dichiarato di “aver perso ogni tipo di connessione con l’esterno e di sentire anche la mancanza della famiglia”; subito dopo sono andate in onda le immagini dell’incontro a sorpresa con la sorella Marta e il simpaticissimo nonno Bravi. Quest’ultimo ha dato vita ad un vero e proprio show, riempendo il nipote di consigli e massime in un perfetto dialetto tifernate. Michele, dal canto suo, ha ricambiato l’affetto per il nonno chiamandolo il “mio secondo padre” e “il mio Virgilio”.
Durante l’esibizione dance il “poeta”, oltre a mantenere il suo impeccabile stile anche in un brano più movimentato, si è pure cimentato, per la prima volta, in una coreografia con tre ballerini. Ecco i commenti dei giudici: Simona Ventura, come al solito entusiasta, ha ricordato come Michele abbia “una voce fantastica” e mantenga il suo stile qualunque cosa canti; Mika si è espresso ancora con similitudini culinarie, giudicandolo “una torta magica” e “una buona lasagna fatta in casa”, sottolineando pure il suo aspetto misterioso ma al contempo interessante. Elio, dopo aver confessato di avere un debole per nonno Bravi, ha giudicato impeccabile la prova “anche se (Michele, ndr) non era proprio a suo agio nelle vesti dance”. Subito pronta è stata la reazione di Morgan, che ha ribadito come il suo cantante faccia sempre divertire a prescindere dal genere.
Dopo la prima manche e dopo l’intermezzo con il medley di Marco Mengoni, la prima nominata allo spareggio-eliminazione è stata Gaia. Michele è passato quindi alla seconda manche, nella quale Morgan gli ha affidato un brano molto difficile: “Red Roses for a Blue Lady” di Wayne Newton, soprannominato “il cantante bambino con la voce di donna nera”. Il pezzo, che ha richiamato le atmosfere dei fumosi night americani anni ’50, ha visto Michele scendere sul palco in un elegantissimo smoking ed ha suscitato pareri contrastanti: alla Ventura e a Morgan l’interpretazione del “crooner” Michele è piaciuta, mentre Mika ed Elio hanno espresso qualche riserva, riguardante l’inesperienza e la giovane età del tifernate per una canzone così difficile e tecnica. A Marco Mengoni, invece, “è arrivato tutto”.
Dopo l’arrivo del secondo ospite della serata, l’ex concorrente di X-Factor UK 2009 Olly Murs, è arrivato anche il verdetto riguardante il secondo candidato allo spareggio-eliminazione: gli Ape Escape. Michele è dunque salvo e accede così alla semifinale, traguardo importantissimo e meritato che lo vedrà esibirsi nel suo primo inedito nella puntata di giovedì prossimo. Il sogno continua.


Condividi su:


Aggiungi un commento