Vus, nove letturisti fuori con il cambio appalto. La denuncia della Cgil

Vus, nove letturisti fuori con il cambio appalto

Redazione

Vus, nove letturisti fuori con il cambio appalto

La Cgil: "Chiediamo il rispetto della clausola sociale"
Mer, 27/05/2020 - 21:06

Condividi su:


Vus, nove letturisti fuori con il cambio appalto

Nove letturisti rimasti fuori con il cambio appalto di Vus. La segnalazione arriva da Cristina Taborro, della Filcams Cgil, che denuncia il mancato rispetto della clausola sociale. “Questa è un’altra storia che dimostra come l’emergenza sanitaria non abbia insegnato nulla sul fronte del rispetto dei lavoratori e dei loro diritti – afferma Cristina Taborro, della Filcams Cgil di Perugia – perché questi lavoratori, che hanno sempre operato per Vus, seppure attraverso ditte appaltatrici, si sono ritrovati prima disoccupati per l’interruzione del servizio e ora, con la nuova aggiudicazione dell’appalto da parte di AeG Spa, sostanzialmente posti di fronte a una scelta impossibile: mettersi l’uno contro l’altro per conservare il posto di lavoro, oppure rifiutarsi e venire semplicemente rimpiazzati con altri lavoratori”.

L’azienda subentrante, infatti, avrebbe proposto ai lavoratori un contratto di prova di un mese al termine del quale solo 5 di loro sarebbero stati assunti (e comunque con contratti a termine). “Gli unici lavoratori rientrati finora sono i pochi non iscritti alla Cgil – sottolinea Cristina Taborro – e non crediamo sia un caso, quanto piuttosto una palese volontà di colpire i lavoratori che provano ad organizzarsi e quindi una evidente violazione dei diritti sindacali”.


Condividi su: