Votato al Senato il contributo finanziaro annuale per il Centro Studi sull'Alto Medioevo di Spoleto - Tuttoggi

Votato al Senato il contributo finanziaro annuale per il Centro Studi sull'Alto Medioevo di Spoleto

Redazione

Votato al Senato il contributo finanziaro annuale per il Centro Studi sull'Alto Medioevo di Spoleto

Mer, 14/09/2011 - 09:59

Condividi su:


Nell'Aula di Palazzo Madama, è stato approvato a maggioranza il disegno di legge che stabilisce un contributo finanziario annuale dello Stato a favore di quattro importanti Istituti di alta cultura di studi medioevali, tra i quali il Centro Italiano di Studi sull'Alto Medioevo di Spoleto.

Ne danno notizia i senatori del Pdl, Domenico Benedetti Valentini ed Ada Spadoni Urbani. In Senato Valentini ha preso la parola per sottolineare la valenza degli Istituti finanziati e la positività del provvedimento: “E' un fatto molto apprezzabile che una iniziativa parlamentare si sia incontrata con una grande disponibilità del Governo, nonostante l'eccezionale ristrettezza delle risorse economiche” ha detto il sen. Benedetti Valentini, il quale ha colto l'occasione per rendere omaggio al compianto sen. prof. Giuseppe Ermini, rettore dell'Università di Perugia, che volle con convinzione il Centro Studi sull' altomedioevo a Spoleto. Il contributo annuale di cui godrà, dal 2012, il CISAM è di 450.000 euro”.

” Esprimo la mia personale soddisfazione -aggiunge la Senatrice Ada Spadoni Urbani- per la conclusione, in Senato, dell’iter che ha portato all’approvazione della legge che consegna ad alcuni istituti di cultura italiani, tra cui la Fondazione Cisam, l’onere e l’opportunità di approfondire la conoscenza di un periodo storico particolarmente importante per la formazione della nostra identità nazionale quale è il Medio Evo. Si è evitata la consueta erogazione a pioggia per accontentare tutti: scelta politica di particolare significato perché in Italia sono presenti tante istituzioni culturali di pregio, egualmente meritevoli

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!