Violenta aggressione in centro, feriti una 36enne e un 42enne intervenuto per aiutarla - Tuttoggi

Violenta aggressione in centro, feriti una 36enne e un 42enne intervenuto per aiutarla

Sara Fratepietro

Violenta aggressione in centro, feriti una 36enne e un 42enne intervenuto per aiutarla

L'aggressione a Perugia con un dipendente del tribunale intervenuto a difesa di una donna. Carabinieri indagano per risalire all'autore delle lesioni
Gio, 30/01/2020 - 12:53

Condividi su:


Violenta aggressione in centro, feriti una 36enne e un 42enne intervenuto per aiutarla

Due persone sono state aggredite violentemente da una sconosciuto questa mattina in centro. L’aggressione si è verificata nella zona di via XIV Settembre, a Perugia, intorno alle 9 di giovedì mattina.

Secondo quanto è stato ricostruito, un uomo di 42 anni è stato colpito al volto per difendere una donna di 36 anni che stava venendo aggredita da un altro uomo. Entrambi sono stati feriti al viso ed in varie parti del corpo e sono stati soccorsi da un’ambulanza del 118.

Secondo i loro racconti, l’uomo, dipendente del Tribunale di Perugia, è intervenuto per prendere le difese della donna, vittima di un’aggressione. Ma l’aggressore a quel punto avrebbe scatenato la sua furia anche su di lui, colpendolo al volto e provocandogli la frattura delle ossa nasali e dello zigomo.

Dagli accertamenti strumentali effettuati in ospedale – riferisce una nota dell’azienda ospedaliera Santa Maria della Misericordia – è emersa la gravità delle fratture. I medici hanno quindi deciso di intervenire prontamente sottoponendo l’uomo ad intervento chirurgico da parte dell’equipe della struttura maxillofacciale.

L’uomo ha avuto una prognosi di 40 giorni, mentre la donna, di origine ucraina, anch’essa ricoverata, dovrà restare a riposo per venti giorni.

Subito dopo l’aggressione, a portare solidarietà ai due feriti, è arrivato in ospedale il procuratore generale della Corte d’Appello di Perugia Fausto Cardella.

Le indagini per l’identificazione dell’autore dell’aggressione vengono svolte dai carabinieri di Perugia.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!