Via Sant'Ubaldo e quel tratto "rattoppato", Piergentili "Intervento temporaneo" - Tuttoggi

Via Sant’Ubaldo e quel tratto “rattoppato”, Piergentili “Intervento temporaneo”

Davide Baccarini

Via Sant’Ubaldo e quel tratto “rattoppato”, Piergentili “Intervento temporaneo”

Gio, 25/03/2021 - 17:51

Condividi su:


Via Sant’Ubaldo e quel tratto “rattoppato”, Piergentili “Intervento temporaneo”

L’assessore ha risposto ai mugugni dei cittadini sull'estetica dei lavori “Presto una soluzione definitiva e consona al contesto. Vista l’urgenza non potevamo agire diversamente”

Ha lasciato tutti un po’ perplessi quel tratto di Via Sant’Ubaldo, a Gubbio, “rattoppato” in questi giorni con il nuovo asfalto.

Moltissimi eugubini passati di lì, infatti, non hanno potuto fare a meno di notare l’intervento a macchia di leopardo” che, nonostante sia momentaneamente funzionale (c’è chi ha dubbi anche su questo), di sicuro “non ha centrato a pieno il minimo canone estetico”.

Un’opera approssimativa e brutta per farla breve, che oggi (25 marzo), con il catrame che già sparso ovunque, sembra aver reso ancora più deforme – “un effetto mulattiera” – quel pezzo di strada.

Sulla situazione attuale di Via Sant’Ubaldo è intervenuto in queste ore l’assessore ai Lavori Pubblici Valerio Piergentili, cercando di spegnere le forti polemiche dei cittadini: “La necessità era quella di mettere in sicurezza nel più breve tempo possibile un tratto di strada interessato da un traffico non indifferente, data anche la chiusura di Via Appennino, il cosiddetto ‘secondo buchetto’ (interdetto completamente con un’ordinanza sindacale per la pericolosità del muro di cinta)”.

A causa dell’intenso transito non solo di pedoni, ma anche di auto, biciclette e ciclomotori – osserva l’assessore – siamo stati costretti a intervenire in velocità non certo in modo definitivo, ma per procedere intanto a una soluzione temporanea volta a mettere in sicurezza chi transita in via Sant’Ubaldo. Nell’immediato non era possibile procedere a una diversa sistemazione della strada, ma è assoluto impegno mio e di tutti sistemare questo tratto in modo definitivo, così da renderlo più funzionale e anche esteticamente più consono al contesto cittadino”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!