Vendita e consumo di bevande da asporto, nuovi divieti in centro e a Fontivegge

Vendita e consumo di bevande da asporto, nuovi divieti in centro e a Fontivegge

Redazione

Vendita e consumo di bevande da asporto, nuovi divieti in centro e a Fontivegge

Mar, 04/05/2021 - 17:13

Condividi su:


Vendita e consumo di bevande da asporto, nuovi divieti in centro e a Fontivegge

La nuova ordinanza del Comune di Perugia che ora comprende anche gli esercizi di vicinato | Giorni e modalità dei divieti

Bevande d’asporto vietate in vetro e lattina fino al 31 ottobre. Nuova ordinanza comunale. Che vieta la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro/lattine nei confronti di:

a) dal lunedì al venerdì, dei titolari di esercizi di vicinato, dei titolari di distributori automatici (ex D.L.vo 114/98) e degli esercenti il commercio su aree pubbliche, operanti nella zona del Centro Storico e di Fontivegge, per come individuati dagli allegati elenchi, dalle ore 20.00 alle ore 6.00 del giorno successivo, uniformemente al divieto imposto ai pubblici esercizi con i provvedimenti citati in premessa (prot. 2012/0051063 del 05/04/2012 e prot. 2014/0100505 del 04.06.2014);

b) nei giorni di sabato e domenica, dei titolari di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, degli esercizi di vicinato, dei titolari di distributori automatici (ex D.L.vo 114/98) e degli esercenti il commercio su aree pubbliche, operanti nella zona del Centro Storico e di Fontivegge, per come individuati dagli allegati elenchi, dalle ore 18.00 alle ore 06.00 del giorno successivo.

Vietato inoltre tenere bevande in contenitori di vetro e lattine per il consumo delle stesse su area pubblica, nei confronti dei soggetti fruitori delle sopracitate aree/vie di cui agli allegati elenchi (centro storico – Fontivegge), negli stessi giorni ed orari.

La misura fa seguito ed integra i provvedimenti emessi dall’Amministrazione rispettivamente il 05  aprile 2012 ed il 04  giugno 2014 con cui si stabiliva, tra l’altro, il divieto, per tutti i pubblici esercizi del centro storico e di Fontivegge, ricadenti nelle vie di cui agli elenchi allegati agli stessi, di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro ed in contenitori metallici dalle ore 20.00 e fino alle 06.00 del giorno successivo.

Il problema degli esercizi di vicinato

I divieti contemplati nelle citate ordinanze operavano solo nei confronti dei pubblici esercizi; pertanto, ne restavano esclusi gli esercizi di vicinato, i distributori automatici ed il commercio su aree pubbliche.

Essendo emerso dall’esperienza quotidiana che nelle aree in esame insistono, oltre a numerosi pubblici esercizi, anche molti esercizi di vicinato, che effettuano in orario serale e notturno la vendita per asporto di bevande in lattine e contenitori di vetro, con l’ordinanza integrativa si è provveduto all’estensione del divieto anche in capo ai numerosi esercizi di vicinato e distributori automatici nonché ai venditori ambulanti recependo una sollecitazione emersa durante le riunioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Violenza e teppismo in centro,
il video sui social

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!