Valorizzazione di Piandarca, Assisi e Cannara sempre più unite nel nome di Francesco - Tuttoggi

Valorizzazione di Piandarca, Assisi e Cannara sempre più unite nel nome di Francesco

Flavia Pagliochini

Valorizzazione di Piandarca, Assisi e Cannara sempre più unite nel nome di Francesco

Sab, 01/10/2022 - 10:00

Condividi su:


Nasce un percorso ciclo-pedonale di 15 km che collega il bosco assisano al luogo della predica agli uccelli

Assisi e Cannara sempre più unite nel nome di San Francesco. Presentato venerdì mattina – alla presenza tra l’altro di Laura Cucchia, property manager del Bosco di San Francesco, dei sindaci di Cannara e Assisi Fabrizio Gareggia e Stefania Proietti e della vicepresidente dell’assemblea legislativa Paola Fioroni – il percorso nato dal progetto “Dal Bosco di San Francesco a Piandarca e il Sentiero della Predica agli Uccelli” reso possibile grazie a un contributo de “I Luoghi del Cuore”.

L’intervento rievoca il cammino che il Santo compì da Assisi a Cannara dove, sulla piana di Piandarca, parlò agli uccelli; lo fa grazie alla tracciatura e tabellazione del percorso ciclo-pedonale di circa 15 chilometri che collega il Bosco di San Francesco a Piandarca, con segnaletica, corner e totem informativi con brevi riferimenti storici, in lingua italiana e inglese, dotati di QR code; il percorso e i suoi punti accesso sono stati organizzati e resi fruibili anche attraverso www.francescoapiandarca.it.

Lungo il sentiero storico sono stati effettuati interventi di messa in sicurezza attraverso installazione di staccionate in legno, con funzione protettiva rispetto ai fossi esistenti, in armonia con l’assetto paesaggistico e naturale del luogo e senza impatto visivo. Questo nuovo step di valorizzazione arriva grazie fondi ottenuti dal Comitato “Piandarca”, nato nel 2010 per scongiurare l’installazione di un grande impianto nella zona, con la partecipazione alla settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” promosso dal FAI – Fondo per l’Ambiente italiano e da Intesa Sanpaolo.

Il progetto si è classificato al 10° posto nella classifica nazionale, grazie al voto di 22.888 persone in virtà del quale è stato ottenuto un contributo di 12.000 euro stanziato dal FaiI e da Intesa Sanpaolo cui si è aggiunta una rete di partner (tra cui i Comuni di Assisi e Cannara) che ha permetto di arrivare a 27.000 euro. 

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!