Vallo di Nera piange Andrea Bentivoglio: "Ci mancherai"

Vallo di Nera piange Andrea Bentivoglio, commozione ai funerali: “Ci mancherai”

Redazione

Vallo di Nera piange Andrea Bentivoglio, commozione ai funerali: “Ci mancherai”

Ven, 05/08/2022 - 19:09

Condividi su:


I compagni di classe, la squadra di ciclismo: tutti per l'ultimo saluto ad Andrea

Tutta la comunità di Vallo di Nera, ma anche l’Istituto Alberghiero di Spoleto, si è stretta venerdì pomeriggio attorno ai genitori di Andrea Bentivoglio, il 18enne di Piedipaterno scomparso in un incidente stradale. La chiesa di Santa Maria Assunta era gremita per i funerali del ragazzo, studente dell’Ipssart “De Carolis”.

Le presenze

Presenti, a manifestare la vicinanza del Comune di Vallo, la sindaca Agnese Benedetti e gli amministratori comunali. Tantissimi i giovani presenti, compagni di scuola ed amici di Andrea. Mamma Neila e papà Massimiliano in prima fila, straziati dal dolore. In prima fila anche i genitori degli altri due ragazzini in auto sabato scorso. In chiesa anche il 15enne che, nell’urto, è uscito miracolosamente illeso.

“Una morsa intorno al cuore”

Abbiamo una morsa intorno al cuore – ha detto il prete, don Francesco Medori, nell’omelia – in questo momento abbiamo  la possibilità di alzare lo sguardo e celebrare la speranza davanti alla morte. Siamo qui per quello che ci ha dato il Signore. L’ultima parola spetta a Cristo, che è passato per la morte e l’ha sconfitta. Cristo ha vinto la morte che rimane aperta per Andrea e per tutti noi. Noi facciamo di tutto per farci un posto qui, un posto che però poi lasceremo vuoto. Le cose che sembrano le più sicure sono quelle passeggere. Il Signore – ha aggiunto – ci dà una vita che è stata seminata per non finire più“.

Il ricordo del prof

La sua disponibilità, il rispetto e la voglia di fare ci mancheranno – ha detto un prof dell’Istituto alberghiero – era un ragazzo che non ha mai rifiutato alcun compito e ruolo che gli è stato assegnato negli anni“. Per ricordarlo e celebrarlo, i ragazzi hanno apposto una divisa dell’Istituto sul feretro, con tutte le loro firme. C’era anche una delegazione degli atleti del Team Fortebraccio di Città di Castello, società ciclistica con cui Andrea ha militato fino allo scorso anno.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!