Vaccini, adesioni per 28 mila 40enni in un giorno | Rinvio richiamo Pfizer e Moderna, come evitarlo

Vaccini, adesioni per 28 mila 40enni in un giorno | Rinvio richiamo Pfizer e Moderna, come evitarlo

Massimo Sbardella

Vaccini, adesioni per 28 mila 40enni in un giorno | Rinvio richiamo Pfizer e Moderna, come evitarlo

Mar, 25/05/2021 - 14:50

Condividi su:


Dalle ore 20 di mercoledì sul portale su può chiedere di non far slittare da 21 a 42 giorni il richiamo per motivi sanitari

Sono stati 28 mila gli umbri di età compresa tra 40 e 49 anni che nella giornata di lunedì, in cui si sono aperte le pre-adesioni per il vaccino per questa fascia di età, si sono registrati sul portale della Regione Umbria. E sono quindi in attesa dell’sms con l’indicazione della data e dell’ora dell’appuntamento. Come gli over 50.

Mentre i 60anni stanno ricevendo gli appuntamenti. Alle ore 8 di martedì 25 maggio ne sono stati immunizzati 4.997 oltre a 15.624 che hanno ricevuto la prima dose. Ma l’Umbria è ancora all’ultimo posto per questa fascia di età. Terz’ultima per i 50enni, mentre è ai primi posti per tutte le altre, secondo la rilevazione del portale del Sole 24 ore.

I 40enni

Tra i 40enni ne sono stati vaccinati al momento circa 15 mila, per le professioni (personale socio-sanitario, scolastico o forze dell’ordine) o perché caregiver o conviventi di soggetti estremamente vulnerabili. Una percentuale del 14% tra le donne e dell’8,5% tra gli uomini rispetto alla popolazione residente.

Le coperture delle vaccinazioni

Gli umbri che alle 8 di oggi (martedì 25 maggio) hanno completato il ciclo vaccinale sono 164.658, pari al 21% della popolazione residente (compresi coloro sotto i 16 anni che al momento, da protocollo, non possono essere vaccinati. Mentre ha ricevuto la prima dose il 40% (314.768).

Se invece si considera solo la classe di età al momento vaccinabile, ovvero la popolazione over 16, la rilevazione del dott. Luca Fusaro mostra che con il 41,29% della copertura l’Umbria è sestultima per la somministrazione d ella prima dose e settimana (20,80%) per le immunizzazioni.

Richiamo Pfizer e Moderna, dalle 20 di oggi si può chiedere di non posticiparlo

Per accelerare sulle prime dose, avendo più farmaci disponibili, anche l’Umbria ha deciso di adottare il protocollo che sposta da 21 a 42 giorni il tempo del richiamo per Pfizer e Moderna, come per AstraZeneca (Jansen è monodose).

La Regione Umbria invita tutti coloro che hanno ricevuto il messaggio che sposta a 42 giorni la data della somministrazione della seconda dose di vaccino Pfizer e Moderna, di attenersi al piano vaccinale predisposto.

Qualora, per motivi strettamente sanitari, dovesse esserci l’esigenza di cambiare la data comunicata tramite sms, si raccomanda di non andare di persona nei punti vaccinali. Dlle ore 20 di oggi, 25 maggio, sul portale https://emergenzacoronavirus.regione.umbria.it sarà attivato un link appositamente dedicato alla comunicazione della necessità di spostare l’appuntamento per motivi sanitari.

Venerdì arriva il generale Figliuolo

Venerdì arriverà in Umbria il commissario Covid generale Figliuolo, impegnato nel suo giro in Italia per verificare l’andamento d ella campagna vaccinale.

I casi Covid in Umbria

Quanto ai casi Covid, il portale della protezione civile indica alle 10.53 di oggi (mercoledì 25 maggio) 55 nuovi contagi (su circa 2600 tamponi processati) con gli attualmente positivi che scendono a 1916. I pazienti Covid ricoverati in ospedale sono 90, di cui 13 in terapia intensiva.

Numeri che, come ha ribadito il ministro Garavaglia in visita in Umbria, porteranno il Cuore verde d’Italia in zona bianca dal 14 giugno, anche se qualcuno spera nell’anticipo al 7 giugno.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!