Unioncamere Umbria in liquidazione, dipendenti salvi

Unioncamere Umbria in liquidazione, dipendenti salvi

Liquidatore il prof. Nasini, i 4 impiegati all’azienda Promocamera

share

Via Unioncamere Umbria, ma i quattro dipendenti saranno assorbiti da Promocamera, azienda speciale della Camera di commercio di Perugia che è stata trasformata su base regionale. La soluzione è stata spiegata dal presidente della Camera di commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni, che ha spiegato il nuovo assetto del sistema camerale a seguito della legge di riforma delle Camere di commercio.

Mencaroni ha assicurato che la Camera di commercio di Perugia ha già adottato tutte le iniziative, gli atti e le delibere utili e necessari alla conservazione all’interno del sistema camerale dei quattro dipendenti in organico a Unioncamere Umbria.

Il sindacato Usb aveva parlato di lavoratori “agnelli sacrificali”della riforma, che prevede anche l’accorpamento della Camera di commercio di Terni a quella di Perugia.

Intanto, Unioncamere Umbria è in liquidazione, con l’incarico di liquidatore affidato il 10 gennaio scorso ad Andrea Nasini, professore aggregato presso il dipartimento di Economia dell’università di Perugia, presidente dell’Odcec della provincia di Perugia.

share

Commenti

Stampa