Un tuffo nell’inverno, la neve nel fine settimana scende a quote collinari - Tuttoggi

Un tuffo nell’inverno, la neve nel fine settimana scende a quote collinari

Redazione

Un tuffo nell’inverno, la neve nel fine settimana scende a quote collinari

Ven, 30/11/2012 - 17:14

Condividi su:


Alessandro Campana

Il 2012 lo ricorderemo senza dubbio come l’anno degli estremi climatici. Dal rigido febbraio alla lunghissima e drammatica siccità estiva, per arrivare al recente trimestre alluvionale, con quantitativi di pioggia record caduti su tutto il territorio umbro. Una quantità di pioggia tale da provocare danni ben maggiori di quelli registrati su orvietano e perugino, se non fosse stata preceduta da un lungo periodo siccitoso, che fortunatamente si può oggi considerare superato.
Nei prossimi giorni, l’Umbria e buona parte dell’Italia centro-settentrionale, verranno investite da aria più fredda proveniente dal nord Europa.
Un primo debole peggioramento è atteso sabato 1° dicembre, mentre tra il pomeriggio di domenica 2 e la mattinata di lunedì 3 dicembre, un nuovo impulso di aria artica determinerà un ulteriore abbassamento delle temperature, con nevicate che si spingeranno fino alla bassa collina (400-500 metri slm), insistendo maggiormente sull’Umbria meridionale e nelle zone appenniniche.
Non sarà un episodio invernale isolato, visto che le attuali proiezioni modellistiche prevedono una prima decade di dicembre piuttosto fredda, con temperature inferiori alle medie del periodo e nuovi episodi di maltempo, con neve abbondante in Appennino.
Ecco nel dettaglio le previsioni meteorologiche per il week-end e per l’inizio della prossima settimana.
Venerdì 30 novembre: cielo molto nuvoloso con piogge sparse al mattino, a cui seguirà un lieve miglioramento tra pomeriggio e sera a partire da ovest, con cessazione delle precipitazioni. Temperature in lieve aumento, ventilazione tra debole e moderata meridionale.
Sabato 1° dicembre: cielo da nuvoloso a molto nuvoloso al mattino, con qualche pioggia o rovescio, a cui farà seguito un temporaneo miglioramento durante le ore centrali della giornata. Nuovo peggioramento in serata a partire da ovest, con piogge e rovesci sparsi, nevosi oltre gli 800-1000 metri di quota. Vento moderato da sud, temperature senza variazioni significative.
Domenica 2 dicembre: cielo nuvoloso al mattino, a cui seguirà un graduale ed ulteriore aumento della nuvolosità, con prime precipitazioni dal pomeriggio. Ulteriore peggioramento tra tardo pomeriggio e ore notturne, con piogge estese, rovesci e nevicate in abbassamento fino a quote di bassa collina (400-500 metri slm). Le precipitazioni insisteranno maggiormente sui settori orientali e meridionali dell’Umbria, mentre risulteranno più deboli e meno persistenti sull’ovest regionale. Temperature in diminuzione, specie dalla sera. Vento inizialmente debole o moderato da sud-ovest, in successiva rotazione e rinforzo da nord.
In seguito è previsto un temporaneo miglioramento dal pomeriggio di lunedì 3 dicembre, a cui seguirà un nuovo peggioramento martedì 4 dicembre, con piogge sparse in pianura e nevicate al di sopra dei 1000-1200 metri di quota.
Vi invitiamo a seguire tutti gli aggiornamenti sul portale di informazione meteo regionale umbriameteo.com

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!