L’Umbria di nuovo in tv, Che Dio ci aiuti 5 sbarca ad Assisi

L’Umbria di nuovo in tv, Che Dio ci aiuti 5 sbarca ad Assisi

Riprese per una settimana ad Assisi per la popolare fiction della Lux Vide con protagonista Elena Sofia Ricci, si cercano comparse

share

Sbarca in Umbria la quinta stagione della fiction “Che Dio ci aiuti”, la serie tv con protagonista Elena Sofia Ricci nel ruolo di suor Angela. Dopo l’addio a Fabriano e l’ipotesi di un trasferimento del set a Spello che era trapelata questa estate sui siti di gossip, sono in corso da settimane a Fiano Romano le riprese della fortunata serie prodotta dalla Lux Vide e in onda su Rai Uno. Ma ora la troupe (si parla di circa 50 persone tra tecnici ed attori) è pronta a trasferirsi ad Assisi, anche se a quanto pare soltanto per una settimana.

La città di San Francesco, quindi, accoglie – seppur temporaneamente – una fiction che vede come protagonista una comunità religiosa, con l’Umbria che si lega ancora di più alla Lux Vide, dopo le 11 stagioni di Don Matteo tra Gubbio e Spoleto (con le riprese di Don Matteo 12 che dovrebbero tornare nella città del Festival nella primavera 2019).

Le riprese ad Assisi dovrebbero partire il 22 ottobre e per questo la produzione starebbe stringendo sulla ricerca di comparse. Questo almeno quanto si evince da un post pubblicato su Facebook da persone vicine alla Lux Vide: “Cercasi ad Assisi e dintorni figurazioni e piccoli ruoli per fiction ‘Che Dio Ci Aiuti’ della Lux Vide che partirà il 22 ottobre 2018. Inviare 2 foto e dati“.

Che qualcosa bollisse in pentola era emerso già a giugno, quando l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Stefania Proietti aveva mandato una lettera agli operatori turistici locali chiedendo la loro disponibilità di pacchetti per eventuali produzioni televisive e cinematografiche.  I contatti per le riperse di “Che Dio ci aiuti 5” nella città serafica sarebbero infatti partiti proprio allora. Finora, però, tutto era rimasto top secret. Dietro le quinte, ancora una volta, nel tenere i rapporti con la Lux Vide, lo spoletino Stefano Galli, già “gancio” sia per Don Matteo che anche per altre produzioni tv e cinematografiche girate quest’estate in Umbria (come “Nati 2 volte” a Foligno, con Fabio Troiano ed Euridice Axen, e “Copperman”, con Luca Argentero, a Spoleto), ma anche l’associazione Progetto territorio, capitanata da Fabio Tulli e Sonia Giacometti, che sta portando altri film in diversi Comuni d’Italia.

In attesa di informazioni ufficiali e conferme sulla data delle riprese, intanto le ultime novità sul cast di “Che Dio ci aiuti”: oltre alla Ricci, nella quinta stagione ritroveremo Valeria Fabrizi (nel ruolo di suor Costanza), Francesca Chillemi, Cristiano Caccamo, Arianna Montefiori, Gianmarco Saurino e Christian Monaldi. Mancheranno invece Diana Del Bufalo e Lino Guanciale; al loro posto due new entry, Simonetta Columbu (la novizia) Ginevra, e Laura Adriani (nipote ribelle di suor Costanza).

© Riproduzione riservata

Ha collaborato Flavia Pagliochini

(modificato alle 18)

share

Commenti

Stampa