Cresce l’attesa per Don Matteo 12, ma riprese nel 2019

Cresce l’attesa per Don Matteo 12, ma riprese nel 2019

Terence Hill, Nino Frassica e tutta la truppa di Don Matteo attesi a Spoleto probabilmente in primavera, smentite le voci di riprese già a settembre | Lux Vide impegnata in 4 importanti produzioni

share

Don Matteo non stanca mai. Prova ne è il successo (pur tra il drastico calo di telespettatori fisiologico in estate) che registrano le repliche che dall’inizio dell’estate vengono messe in onda su Rai Uno. Da Gubbio a Spoleto, in questi giorni la rete ammiraglia della Rai ospita in contemporanea addirittura ben due stagioni della popolare fiction con protagonisti Terence Hill nei panni del prete detective e Nino Frassica in quelli del maresciallo Cecchini oltre ai tanti altri attori principali e secondari.

Dopo la messa in onda di Don Matteo 8, che si è conclusa ieri, da oggi, sempre nella fascia oraria dalle 11.30 alle 13.30, Rai Uno ospita Don Matteo 9, la prima stagione con il set trasferito dalla città dei Ceri a quella del Festival. Ma in contemporanea il giovedì sera vengono trasmesse le puntate anche di Don Matteo 10, l’ultima serie con protagonista il capitano Tommasi (Simone Montedoro).

Una maratona che spinge i tanti fan a chiedersi quando inizieranno le riprese di Don Matteo 12, in programma (salvo colpi di scena inaspettati) sempre a Spoleto. Che la dodicesima stagione si farà, sempre con Terence Hill come protagonista, è apparso chiaro già da febbraio scorso, quando il cast e la produzione si sono riuniti al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” per la proiezione pubblica dell’ultima puntata dell’edizione numero 11, che si è trasformata in una grande festa.


Don Matteo 11, ultima puntata strappalacrime con gli attori a Spoleto | Maxiphotogallery


In questi giorni qualche sito Internet ha dato per certo l’inizio delle riprese a Spoleto già a settembre. Ma secondo quanto viene confermato a Tuttoggi.info da fonti vicine alla produzione, per il nuovo ciak bisognerà aspettare ancora diversi mesi. Le registrazioni, infatti, inizieranno nel 2019, con la città ducale che dovrebbe ospitare il set in primavera, ricalcando quanto avvenuto già negli anni passati. Anche perché attualmente la Lux Vide, la casa di produzione di Don Matteo insieme a Rai Fiction, è impegnata in ben 4 fiction.

Sono infatti in corso le riprese, tra Fabriano e Roma, di “Che Dio ci aiuti 5” e quelle, a San Candido, di “Un passo dal cielo 5″ (con Daniele Liotti che ha sostituito già dalla scorsa stagione Terence Hill); entrambe le popolari serie televisive dovrebbero andare in onda in autunno sulla Rai.

Ma la Lux Vide è impegnata anche in due coproduzioni internazionali. Si tratta della seconda stagione de “I Medici”, sulla storica famiglia fiorentina e Lorenzo Il Magnifico (che dovrebbe essere trasmessa su Rai Uno dal 28 ottobre, in 4 puntate suddivise in 8 episodi) e “I Diavoli”, coproduzione americana insieme a Sky Italia, Sky Vision e Orange Studio, per la regia di Nick Hurran. Protagonisti in questo caso sono Patrick Dempsey e Alessandro Borghi. Si tratta, viene spiegato, di “una nuova avvincente serie che racconterà le storie di uomini e donne che lavorano nei mercati finanziari non più per guadagnare soldi ma per diventare i padroni del mondo“.

Insomma, per la Lux Vide di carne al fuoco ce n’è tanta, ma nessun timore per una delle serie più longeve della tv italiana: anche Don Matteo 12 è in arrivo. Intanto non resta che rivedersi tutte le vecchie puntate o monitorare i social network dove vengono pubblicati immagini e video degli attori ma anche pillole promozionali per la città di Spoleto e per l’Umbria intera.

share

Commenti

Stampa