Ucciso da colpo di fucile esploso per sbaglio da familiare, disposta l'autopsia

Ucciso da colpo di fucile esploso per sbaglio da familiare, disposta l’autopsia

Redazione

Ucciso da colpo di fucile esploso per sbaglio da familiare, disposta l’autopsia

Gio, 01/12/2022 - 12:04

Condividi su:


Tragedia di Narni Scalo, disposta l'autopsia per chiarire i contorni dell'incidente che ha provocato la morte di un settantenne

Sarà l’autopsia a chiarire alcuni aspetti della morte del settantenne ucciso da un colpo di fucile a Narni nella sua abitazione. La Procura della Repubblica di Terni, infatti, ha disposto l’esame autoptico sul corpo dell’anziano, deceduto all’ospedale di Terni martedì sera.

Secondo quanto ricostruito, la tragedia è avvenuta in un’abitazione di Narni Scalo dove due persone stavano contrattando la vendita di un fucile, regolarmente detenuto dal settantenne. Ad un certo punto, però, una familiare dell’uomo avrebbe fatto inavvertitamente partire un colpo, che lo ha colpito. Immediatamente è scattata la corsa al pronto soccorso, ma per il settantenne non c’è stato nulla da fare.

La posizione della donna, ovviamente sotto shock per il dramma, è al vaglio dei carabinieri della stazione di Narni Scalo che indagano sulla vicenda. Elementi utili, appunto, dovrebbero emergere dall’autopsia così come dagli accertamenti sul fucile.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!