Ubriachi al volante, ora è allarme | Ennesimo incidente e altre 2 denunce - Tuttoggi

Ubriachi al volante, ora è allarme | Ennesimo incidente e altre 2 denunce

Davide Baccarini

Ubriachi al volante, ora è allarme | Ennesimo incidente e altre 2 denunce

Mer, 04/05/2022 - 10:53

Condividi su:


In Altotevere e nel Tifernate si moltiplicano gli episodi di guida in stato di ebbrezza, in questi giorni patenti ritirate ad un 25enne e ad un 22enne

Allarme in Altotevere per la guida in stato di ebbrezza dove, soprattutto nei weekend, non accennano a diminuire le denunce di ubriachi al volante.

Dopo la tragedia sfiorata a Petrelle sabato scorso, in questi giorni è avvenuto un altro incidente, stavolta sulla Statale 3 bis in località Ponte d’Avorio (Città di Castello), dove un’utilitaria, condotta da un 25enne, ha invaso la corsia opposta andando ad impattare contro un’auto di grossa cilindrata.

La Polizia tifernate, dopo aver appurato che i conducenti dei veicoli non avevano riportato ferite, ha constatato il manifesto stato di ebbrezza del giovane, che alla prova dell’alcoltest è risultato avere un tasso alcolemico quasi quattro volte superiore al limite consentito. Il 25enne, neopatentato, è stato quindi deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, con l’aggravante di aver provocato un incidente stradale. Inevitabile anche il ritiro della patente di guida.

Incidente San Maiano, denunciato 49enne. Aveva tasso alcolemico 6 volte oltre limite

Il secondo episodio è avvenuto nel quartiere La Tina, durante un posto di controllo in via Cadibona. Erano circa le 5 del mattino quando gli agenti hanno visto sopraggiungere un’utilitaria e, insospettiti per l’orario, hanno deciso di sottoporre il conducente 22enne al controllo. Alla richiesta di esibire i documenti, però, il giovane è sceso dall’auto mostrando, fin da subito, un equilibrio precario e incerto, emanando un forte odore di alcol.

Dopo una doppia verifica con l’etilometro, sempre con esito positivo, il giovane è risultato avere un tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite consentito. Per questo motivo il 22enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, aggravato dall’aver commesso il fatto tra le ore 22 e le 7 del mattino. Gli agenti hanno anche proceduto al ritiro della patente di guida.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!