Truffati per il "posto fisso" al figlio, genitori perdono risparmi di una vita - Tuttoggi

Truffati per il “posto fisso” al figlio, genitori perdono risparmi di una vita

Redazione

Truffati per il “posto fisso” al figlio, genitori perdono risparmi di una vita

La coppia originaria di Castiglione del Lago ha versato 43mila euro ad una associazione
Mar, 22/11/2016 - 11:13

Condividi su:


Il figlio è senza lavoro a 30 anni e i genitori versano 43mila euro per farlo assumere, ma è una truffa. Una madre e un padre di circa sessant’anni, originari di Castiglione del Lago, sono finiti in un raggiro che gli è costato i risparmi di una vita.

Una promessa mai mantenuta quella con la quale, secondo l’accusa mossa dalla procura, i due genitori sono stati ingannati dal titolare di un’associazione culturale di zona Porta Pesa a Perugia. Il titolare del locale, un siriano molto conosciuto, ad un certo punto si dichiara disponibile ad assumerlo come barista, ma gli spiega che prima avrebbe voluto parlare con i suoi genitori per “definire alcuni aspetti economici”.

Ai coniugi il presidente dell’associazione detta una condicio sine qua non: 40 mila euro alla firma del contratto di assunzione (da versare sul conto corrente dell’associazione) e altri 10 mila da corrispondere in rate. Per il pubblico ministero Gemma Miliani, che ha firmato il decreto di citazione a giudizio del titolare, si tratta di una truffa.

I due, che ora insieme al figlio si sono costituiti parte civile nel processo tramite l’avvocato Claudio Lombardi, si convincono e pagano. Ma una volta firmato il contratto di lavoro e versata l’ingente somma, al ragazzo arriva una lettera di licenziamento. Formalmente, scrive il datore di lavoro “per mancato superamento del periodo di prova”.

L’associazione alla richiesta di riavere il denaro risponde che la somma è considerata un “versamento spontaneo” in contributo all’attività di cui tra l’altro  il ragazzo è stato nominato “socio onorario”. La beffa oltre il danno, verrebbe da dire.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!