Troppi assembramenti: divieti extra a Bastia Umbra e Bettona - Tuttoggi

Troppi assembramenti: divieti extra a Bastia Umbra e Bettona

Flavia Pagliochini

Troppi assembramenti: divieti extra a Bastia Umbra e Bettona

Mar, 17/11/2020 - 15:31

Condividi su:


Troppi assembramenti: divieti extra a Bastia Umbra e Bettona

Ad Assisi invece arrivano i test sierologici nelle farmacie: sono gratuiti

Aree pubbliche chiuse o con divieto di sosta. Dopo le molteplici segnalazioni di assembramenti, i sindaci di Bastia Umbra e Bettona, Paola Lungarotti e Lamberto Marcantonini, hanno deciso un giro di vite. Ad Assisi invece, in alcune farmacie della città, è possibile sottoporsi ai test sierologici gratuiti grazie a un accordo tra Regione e Federfarma. Si tratta di uno screening importante per la ricerca degli anticorpi Sars-CoV-2 riservato a studenti e familiari conviventi e utile in questo momento difficile per contribuire alla gestione della pandemia. Il test va prenotato direttamente in farmacia ed è necessario esibire la prescrizione del proprio medico di base a cui verranno inviati i referti che saranno inseriti anche sulla piattaforma del servizio sanitario regionale. Per conoscere le farmacie aderenti basta consultare il sito di Federfarma (www.umbria.federfarma.it).

Assembramenti a Bastia, stop alle aree verdi

A Bastia, Lungarotti ha decretato la chiusura delle aree verdi pubbliche dalle 18 alle 7 di mattina, percorso verde incluso. “A seguito di molteplici segnalazioni – scrive Lungarotti – abbiamo constatato che sono luoghi di assembramenti da parte di giovani specialmente dopo il tramonto. Al fine di non procedere alla totale chiusura, confidiamo che questa disposizione possa bastare a far riflettere su quanto sia indispensabile l’utilizzo sensato e rispettoso di tali aree verdi comunali e pertanto usufruirne rispettando le disposizioni vigenti previste per le zone arancioni a forte rischio contagiosità: nessun assembramento, utilizzo costante e continuo della mascherina, distanziamento fisico”.

Bettona: arrivano i divieti di sosta per pedoni

Divieto di sosta pedonale invece a Bettona: “Ho emesso una ordinanza – scrive il sindaco bettonese Lamberto Marcantoniniche vieta la sosta ai pedoni in alcune vie e piazze del centro storico e di Passaggio. È una ordinanza che vieta gli assembramenti soprattutto nei luoghi abituali di ritrovo delle persone”. Interessate via San Biagio, a partire dall’intersezione con via 25 Aprile e fino all’intersezione con via Cannara, giardini pubblici e bosco didattico di via Ponte di Ferro. Inoltre, la Pro loco di Bettona ha già anticipato che la XIII edizione del Presepe Vivente di Bettona è rinviata al 2021: “La normativa attualmente in vigore ed il senso di responsabilità ci impongono di comunicare ufficialmente il rinvio al prossimo anno sia del Presepe Vivente che dei relativi mercatini di Natale. Nel buio di questo momento storico senza precedenti, le luci del nostro presepe non si accenderanno ma – conclude la nota – speriamo che il messaggio di amore e di speranza che eravamo soliti regalarvi all’interno del nostro percorso vi accompagni e vi riscaldi in questo Natale particolare”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!