Trasformano centro storico in "discarica" dopo pasti occasionali, 6 denunce - Tuttoggi

Trasformano centro storico in “discarica” dopo pasti occasionali, 6 denunce

Redazione

Trasformano centro storico in “discarica” dopo pasti occasionali, 6 denunce

Il gruppetto lasciava cartacce, bottiglie vuote e resti di pasti dove capitava | La Polizia coglie in flagrante i colpevoli
Lun, 12/10/2015 - 17:04

Condividi su:


Ormai da qualche giorno alcuni cittadini residenti nel centro storico di Città di Castello avevano segnalato la presenza di un gruppo di individui “poco rispettosi” nei riguardi decoro urbano. Il gruppetto in questione, in diverse occasioni, aveva infatti bivaccato in diversi spazi pubblici utilizzandoli come un vero e proprio ristorante all’aperto; al termine delle loro soste, poi, i vari componenti abbandonavano cartacce, bottiglie vuote di alcolici e resti di pasti veloci, che diffondevano cattivi odori, potenzialmente nocivi per la salute pubblica, e favorivano la presenza di animali.

Nella tarda serata di sabato 10 ottobre, una Volante del Commissariato di Polizia di Città di Castello ha notato, sotto il monumento in bronzo di Piazza Sanzio e sulla scalinata della chiesa di San Francesco, i membri della solita banda, riscontrando per l’ennesima volta i medesimi problemi. Pur se richiamati al rispetto delle norme di civile convivenza, i componenti del gruppo avrebbero ignorato il rispetto delle regole, proseguendo nel loro comportamento, in violazione delle norme igienico sanitarie e del decoro urbano. I poliziotti, a quel punto, hanno deciso di identificarli: si tratta di tre tunisini, un marocchino, un profugo del Gambia ed un minorenne italiano, tutti di età compresa tra i 17 ed i 40 anni. Tutti loro sono stati denunciati in stato di libertà per deturpamento ed imbrattamento di pubblici spazi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!