Tragedia sul lavoro, 53enne cade da una scala e muore

Tragedia sul lavoro, 53enne cade da una scala e muore

L’uomo sarebbe stato colto da un malore mentre stava installando un macchinario in un’azienda di Pistrino

share

Aggiornamento ore 19.10 – Pochi minuti fa il titolare del Prosciuttificio Valtiberino (azienda dove è avvenuta la tragedia) Cristiano Ludovici ha confermato che si è trattato di un malore e non di una caduta dall’alto né di un incidente di lavoro. La persona deceduta era il caposquadra di una squadra tecnica di Treviso che stava mettendo a punto un macchinario appena acquistato dal salumificio e non stava lavorando in altezza. La squadra, mandata dall’azienda da cui il Prosciuttificio aveva acquistato il macchinario, aveva terminato il lavoro all’interno della struttura produttiva e stava andando via. Il 53enne aveva già salutato tutti, poi si è lentamente accasciato a terra ed è stata soccorso dapprima dal personale dell’azienda poi dai soccorritori del 118.

—————–

Tragedia, nel primo pomeriggio di oggi (giovedì 4 luglio), a Pistrino (frazione di Citerna). Un operaio 53enne, di origini venete, stava installando un macchinario in un’azienda di via della Libertà, quando all’improvviso è caduto da una scala ed è rimasto a terra senza vita. La morte, però, dovrebbe essere sopraggiunta in seguito ad un malore, poiché la caduta dell’uomo, da una scala appunto, sarebbe avvenuta da un’altezza non particolarmente elevata. Sul posto sono arrivati il 118, che non ha potuto far altro che constatarne il decesso, e i carabinieri con i tecnici della Usl, per far luce sulla dinamica dell’incidente.

share

Commenti

Stampa