Terni, scarcerata la mamma accusata di aver ucciso il figlio neonato - Tuttoggi

Terni, scarcerata la mamma accusata di aver ucciso il figlio neonato

Luca Biribanti

Terni, scarcerata la mamma accusata di aver ucciso il figlio neonato

Il Tribunale del Riesame accoglie le richieste della difesa
Mer, 06/11/2019 - 14:10

Condividi su:


Terni, scarcerata la mamma accusata di aver ucciso il figlio neonato

Il Tribunale del Riesame ha stabilito la scarcerazione per Giorgia Guglielmi, la 28enne ternana responsabile della morte del figlio neonato che, il 2 agosto del 2018, era stato abbandonato appena nato in una busta di plastica all’interno del parcheggio di un supermercato. Lo scorso 23 ottobre, nei confronti della donna, il tribunale di Terni aveva stabilito 16 anni di reclusione in carcere per omicidio volontario, sentenza rispetto alla quale i legali difensori della donna, Attilio Biancifiori e Alessio Pressi, si erano riservati di formalizzare appello per chiedere la derubricazione del reato in infanticidio e una misura cautelare meno afflittiva rispetto alla detenzione in carcere.

La richiesta è stata accolta dal Tribunale di Perugia che ha stabilito il trasferimento della donna dal carcere di Capanne a una struttura protetta nel Lazio, in stato di arresti domiciliari.

Aggiungi un commento