Terni, presunto stupratore respinge accusa di violenza sessuale - Tuttoggi

Terni, presunto stupratore respinge accusa di violenza sessuale

Luca Biribanti

Terni, presunto stupratore respinge accusa di violenza sessuale

Lunedì sarà interrogato in carcere per la convalida del fermo
sabato, 13/07/2019 - 12:50

Condividi su:


Terni, presunto stupratore respinge accusa di violenza sessuale

18 anni, di nazionalità egiziana, sul territorio nazionale con un regolare permesso di soggiorno; è questo il profilo del giovane arrestato dai Carabinieri di Terni, ritenuto il presunto responsabile dello stupro denunciato da una ragazza di 20 anni, avvenuto il 30 giugno nel parcheggio di una discoteca di Terni.


Ragazza stuprata a Terni, arrestato 18enne | Aggiornamenti


Nella giornata di ieri il ragazzo è stato associato al carcere di vocabolo Sabbione, dove è stato poi raggiunto dal suo legale difensore, l‘avvocato Andrea Solini di Orvieto. Secondo quanto è stato possibile apprendere, l’avvocato ha definito “sereno” il suo assistito che sarebbe pronto a chiarire la sua posizione in merito alla grave accusa che pende nei suoi confronti.

Lunedì mattina l’indagato verrà ascoltato in carcere dal gip Margherita Amodeo per l’interrogatorio di garanzia e l’eventuale la convalida del fermo a cui è attualmente sottoposto. Il giovane cittadino egiziano, tramite il suo legale, ha comunque respinto le accuse contestate dalla Procura.

Secondo gli inquirenti la versione dei fatti fornita dalla 20enne e dalle sue amiche è del tutto compatibile con la ricostruzione dei militari. Durante la serata in discoteca i due ragazzi avrebbero fatto conoscenza ma, verso la fine della festa, il giovane avrebbe invitato la ragazza ad appartarsi nel parcheggio; lì l’avrebbe costretta al rapporto sessuale sul cofano di una macchina.


Condividi su:


Aggiungi un commento