Terni, "L'Arci sfratta i profughi" / Protesta immigrati su "Il Giornale" e diventa 'caso nazionale' - Tuttoggi

Terni, “L’Arci sfratta i profughi” / Protesta immigrati su “Il Giornale” e diventa ‘caso nazionale’

Luca Biribanti

Terni, “L’Arci sfratta i profughi” / Protesta immigrati su “Il Giornale” e diventa ‘caso nazionale’

La riflessione di Massimo Malpica "Anche la sinistra ha cambiato approccio con l'immigrazione?"
Sab, 16/08/2014 - 09:35

Condividi su:


“Furbetti viziati, che preferiscono vivere a sbafo invece di cercare un lavoro, e che userebbero l’alloggio fornito dallo Stato come business personale, subaffittando illecitamente”, questa è la chiave di lettura che dà “Il Giornale” sul caso della protesta degli immigrati a Terni, che tanto ha fatto discutere in città. Il quotidiano diretto da Alessandro Sallusti, in un articolo a firma di Massimo Malpica, riprende la vicenda di Viale Brin, con un taglio fedele alla linea politica editoriale; in particolare viene focalizzata la reazione del presidente Arci, Francesco Camuffo, che effettivamente ha avuto una reazione pesante nei confronti dei rifugiati africani, definiti come “viziati” e ha criticato il Viminale sulle politiche di assistenza.
“Parla come Mario Borghezio – prosegue l’articolo di Malpica – Anche la sinistra ha cambiato approccio con l’immigrazione?” – questa è la riflessione di fondo intorno alla quale ruotano le considerazioni del giornalista. Ecco il link per leggere la notizia.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!