Terni, gli studi su zanzare geneticamente modificate arrivano negli Usa - Tuttoggi

Terni, gli studi su zanzare geneticamente modificate arrivano negli Usa

Redazione

Terni, gli studi su zanzare geneticamente modificate arrivano negli Usa

Workshop internazionale in Maryland
Gio, 29/11/2018 - 15:20

Condividi su:


Terni, gli studi su zanzare geneticamente modificate arrivano negli Usa

Esperti di biosicurezza del Polo d’innovazione di Genomica, Genetica e Biologia di Terni andranno negli USA per parlare di standard di accreditamento delle strutture confinate per insetti GM. Lo rende noto l’assessore Valeria Alessandrini.
Il Polo GGB, centro di ricerca internazionale senza scopo di lucro attivo negli studi di ecologia e genetica per zanzare geneticamente modificate, è stato invitato al workshop internazionale che si terrà in Maryland dal 6 all’8 dicembre presso la Fondazione statunitense per l’Istituto Nazionale della Salute (FNIH), con l’obiettivo di illustrare l’esperienza del laboratorio di confinamento ecologico di Terni e contribuire alla definizione di standard di biosicurezza condivisi a livello internazionale e applicabili alle strutture di confinamento ecologico.
Obiettivo del workshop è valutare la fattibilità, ed eventualmente individuare i requisiti, per la creazione di un ente di accreditamento internazionale per le strutture confinate di insetti GM.

Il laboratorio di Terni, impegnato da anni negli studi per la lotta alla malaria e partner di prestigiosi consorzi internazionali di ricerca, è uno tra i primi insettari al mondo ad essere stato certificato per il confinamento di insetti GM. La struttura, dotata di elevati sistemi di controllo quali sistemi di filtrazione delle acque e dell’aria, cabina di contenimento a pressione e temperatura controllata, consente ai ricercatori di poter studiare popolazioni di zanzare GM in condizioni che riproducono fedelmente il clima dei paesi tropicali.

In virtù dell’esperienza e delle competenze acquisite nonché delle diverse e successive certificazioni ottenute (BSL2 plus, ACL2), il Polo GGB illustrerà quindi gli standard adottati all’interno della propria struttura come caso-studio internazionale raccontando, più in generale, le principali sfide incontrate nella creazione e gestione di una struttura così sofisticata, dal punto di vista scientifico e infrastrutturale.
Parteciperanno al workshop la Prof.ssa Müeller, Direttore del Laboratorio di Rilascio Confinato di Zanzare Geneticamente Modificate sito a Terni, in Via Mazzieri e la Dr.ssa Immobile Molaro, Amministratore Delegato del Polo GGB.

Aggiungi un commento