Morte di Flavio e Gianluca, Terni 'scopre' il problema droga | Interviene Prefettura - Tuttoggi

Morte di Flavio e Gianluca, Terni ‘scopre’ il problema droga | Interviene Prefettura

Redazione

Morte di Flavio e Gianluca, Terni ‘scopre’ il problema droga | Interviene Prefettura

Riunito il tavolo tecnico del Coordinamento delle Forze di Polizia
Gio, 09/07/2020 - 19:38

Condividi su:


Morte di Flavio e Gianluca, Terni ‘scopre’ il problema droga | Interviene Prefettura

Si è tenuta nel pomeriggio odierno la Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia prontamente convocata dal Prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, in seguito ai tragici fatti di cronaca legati al consumo di droga che hanno interessato il capoluogo ternano.

Vertice istituzionale

Alla riunione hanno partecipato il Sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Terni e i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine per valutare le ulteriori, possibili strategie di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio provinciale.

Responsabilità sociale

Nell’incontro si è convenuto sull’esistenza di una responsabilità sociale e condivisa sottesa a simili, frequenti episodi, per scongiurare i quali è imprescindibile proporre azioni mirate di sensibilizzazione da parte dei vari attori istituzionali.

Droga tra i giovani

Considerato il proliferare del fenomeno nella popolazione più giovane del territorio provinciale, è emersa la necessità di intensificare ulteriormente l’attività di controllo, imprimendo un maggiore impulso al significativo operato da sempre messo in campo con ottimi risultati da parte delle Forze dell’Ordine.

Controlli mirati

A tal riguardo saranno apprestati dedicati controlli nei luoghi di aggregazione giovanile, con particolare riferimento ai plessi scolastici e sportivi, nell’auspicio di intercettare specifici luoghi sensibili, considerati quali possibili scenari delle rinnovate modalità di approvvigionamento e di consumo di tali sostanze alternative.

Movida sotto la lente

Costante sarà inoltre l’attività di controllo durante il fine settimana, nell’ottica di rafforzare l’impegno già profuso nella gestione della cd. movida, occasione in cui il rischio del reiterarsi di episodi simili a quelli di recente occorsi può risultare più accentuato.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!