Giovane ternano denunciato per spaccio: piante di marijuana alte 2 metri. Bar chiuso per 20 giorni - Tuttoggi

Giovane ternano denunciato per spaccio: piante di marijuana alte 2 metri. Bar chiuso per 20 giorni

Redazione

Giovane ternano denunciato per spaccio: piante di marijuana alte 2 metri. Bar chiuso per 20 giorni

La droga era nascosta anche nel biliardino di un bar
Gio, 09/07/2020 - 14:13

Condividi su:


Nella serata di ieri, durante un controllo ai clienti di un bar di Borgo Rivo da parte della Polizia, un giovane ha cercato di dileguarsi uscendo dalla porta di sicurezza tentando di disfarsi di un involucro.

Giovane ternano fermato

Il giovane ternano del ‘ 93 è stato fermato e controllato dall’unità cinofila “Isco” che ha recuperato una dose di marjiuana gettata dal giovane in mezzo ad una aiuola nei pressi del bar.

Droga nel biliardino

All’interno del biliardino del bar venivano rinvenuti altri due involucri contenenti marijuana e cocaina. Nel corso della perquisizione domiciliare a casa del ragazzo veniva scoperta una vera è propria serra adibita alla coltivazione di marjuana.

Piante di marijuana alte 2 metri

Oltre alle piante alte due metri, germogli di marijuana, i poliziotti hanno trovato due bilancini di precisione, un coltello contenente residui di sostanza stupefacente e altra attrezzatura destinata alla coltivazione della marjiuana. Il ragazzo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sospesa licenza al bar

Con provvedimento ai sensi dell’art. 100 del TULPS il Questore di Terni ha disposto nel pomeriggio di giovedì la sospensione della licenza al bar dove ieri sera nel corso di un servizio di polizia è stata rinvenuta sostanza stupefacente nascosta all’interno di un calcio balilla. Il bar sarà chiuso per 20 giorni.

Al bar era stata già sospesa la licenza nel 2016 e nel 2017 quando nel corso di analoghi servizi era stata rinvenuta sostanza stupefacente sempre all’interno del biliardino. In altra circostanza, sempre con l’impiego di unità cinofile antidroga della Polizia di Stato, erano state trovate 7 dosi di cocaina all’interno di un peluche esposto negli scaffali del bar.

Il provvedimento è stato eseguito da personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale unitamente alla Squadra Volante.  

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!