Terni, cocaina, eroina e 7mila euro in contanti | Arrestato spacciatore - Tuttoggi

Terni, cocaina, eroina e 7mila euro in contanti | Arrestato spacciatore

Redazione

Terni, cocaina, eroina e 7mila euro in contanti | Arrestato spacciatore

Blitz dei Carabinieri in una casa vicino alla stazione
Lun, 20/04/2020 - 12:31

Condividi su:


Terni, cocaina, eroina e 7mila euro in contanti | Arrestato spacciatore

Unl cittadino marocchino, classe ’79, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nella propria abitazione nei pressi della stazione ferroviaria, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Terni in collaborazione con quelli del Nucleo Investigativo nel pomeriggio di sabato 18 aprile, poiché trovato in possesso di 380 grammi di cocaina e 23 grammi di eroina.

I fatti

I militari lo monitoravano da tempo: nel corso dei servizi di osservazione, controllo e pedinamento, avevano notato una strana abitudine. Approfittando del permesso di uscire dalla propria abitazione dalle 17:00 alle 19:00, l’uomo si portava spesso all’interno di un’abitazione attigua alla propria, entrando da una finestra, fuoriuscendone dopo mezzora. Nella mattinata di sabato, nel corso di un servizio dedicato i Carabinieri sono passati all’azione, effettuando la perquisizione dell’abitazione e recandosi con il cittadino marocchino presso quella attigua.

La droga

Non semplice scovare la droga, ben nascosta all’interno di una intercapedine ricavata in un vecchio mobile: i militari hanno rinvenuto una scatola contenente 13 bustine termosaldate contenenti cocaina per complessivi 368 grammi, oltre a una confezione di mannite, sostanza da taglio, parzialmente usata. Nascoste in una cantina della seconda abitazione, i Carabinieri hanno trovato altra sostanza stupefacente: 2 ovuli di eroina del peso complessivo di 23 grammi, 9 bustine di cocaina per circa 3 grammi, 1 bustina di cocaina contenuta in un barattolo di vetro del peso di 9 grammi, oltre a un bilancino elettronico, varie buste di cellophane azzurro, un micro telefono cellulare, un’agenda e fogli manoscritti in lingua araba.

All’interno dell’abitazione principale, invece, i militari hanno rinvenuto un telefono cellulare e la somma complessiva di 7mila euro in banconote di vario taglio e monete, provento dell’attività di spaccio, parzialmente celati all’interno di una scarpa da donna e in alcune scatole per indumenti.

Al termine delle operazioni di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la locale casa circondariale, a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’udienza di convalida dell’arresto.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!