Studi di Papigno, contenzioso Comune-Cinecittà - Tuttoggi

Studi di Papigno, contenzioso Comune-Cinecittà

Redazione

Studi di Papigno, contenzioso Comune-Cinecittà

Piccinini "No a causa civile, troviamo un accordo"
Lun, 11/01/2016 - 17:49

Condividi su:


Sulla gestione degli studi cinematografici di Papigno, rispondendo ad un’interrogazione di Sandro Piccinini (Pd), l’assessore Giorgio Armillei, nel corso del question time di stamattina, ha parlato di una “difficoltà consistente” che deriva dal contratto con Cinecittà “che l’amministrazione ritiene risolto”, mentre la controparte non è dello stesso parere.
“Abbiamo comunicato più volte a Cinecittà la volontà di giungere ad una soluzione transattiva, che riguardi comunque l’opportunità che Cinecittà stessa continui a svolgere un ruolo imprenditoriale nella struttura. La trattativa – tuttavia – non sta procedendo e quindi l’amministrazione ha incaricato l’avvocatura di aprire un contenzioso civile per riottenere il bene”.
“Questa situazione – ha aggiunto l’assessore Armillei –  ha indubbiamente rallentato la strategia presentata nell’open day di un anno fa su Papigno. Strategia che non considera più efficace e sufficiente la destinazione degli immobili di Papigno all’industria cinematografica, ma che prevede altre attività: sport ambientale, imprese creative e cinema, archeologia industriale. Questa articolazione resta valida e la definizione di una risoluzione con Cinecittà potrà consentirci di riprendere un’interlocuzione con altri soggetti esterni, visto che il tentativo fatto in precedenza, con convinzione, proprio con Cinecittà, non ha dato esito”.
Piccinini, in sede di replica, ha sottolineato il rischio “che i tempi con una causa civile si allunghino tantissimo”. Per questo ha suggerito di continuare a insistere su Cinecittà per trovare una soluzione concordata.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!