Stop AstraZeneca, agli under 60 seconda dose Pfizer o Moderna entro 8-12 settimane

Stop AstraZeneca, agli under 60 seconda dose Pfizer o Moderna entro 8-12 settimane

Redazione

Stop AstraZeneca, agli under 60 seconda dose Pfizer o Moderna entro 8-12 settimane

Sab, 12/06/2021 - 09:49

Condividi su:


Gli appuntamenti saltati venerdì saranno recuperati entro una settimana | Sabato vaccinazioni confermate, ma con il farmaco mRNA

Stop AstraZeneca per gli umbri under 60. Anche per coloro che erano in attesa della seconda dose del vaccino. Il ciclo sarà terminato utilizzando Pfizer o Moderna, entro 8-12 settimane.

E’ quanto comunica il commissario straordinario per l’emergenza Covid in Umbria, Massimo D’Angelo, che ha trasmesso a tutti i direttori dei distretti sanitari della Regione la circolare emanata dal ministero della Salute, con il parere del Comitato tecnico scientifico. Un parere giunto dopo il caso di Camilla Canepa, la 18enne morta in Liguria dopo aver partecipato a un open day con la vaccinazione AstraZeneca per i giovani. La ragazza, come emerso poi, soffriva di una malattia autoimmune che la costringeva ad una doppia cura ormonale.

Il caos venerdì

Venerdì è stata una giornata di caos e di attesa per coloro che erano in lista per la seconda dose di AstraZeneca. In gran parte personale scolastico, delle forze dell’ordine o sanitario, visto che l’Umbria è una delle poche Regioni che si è attenuta al protocollo emanato già il 7 aprile che sconsigliava l’uso di AstraZeneca per le persone al di sotto dei 60 anni.

Sanitari no-vax,
giustificazioni al vaglio

L’Umbria non ha inoltre attivato gli open day, ma ha proseguito con il programma per fasce di età, che ha portato ad un’altissima copertura (tra i primi posti in Italia) per gli anziani a rischio.

L’unico anticipo fatto è stato quello per gli oltre 3 mila maturandi il 9 e 10 giugno, a cui comunque è stato inoculato Pfizer o Moderna, cioè vaccini con vettore mRNA.

Venerdì anche l’Umbria ha dovuto fermare la vaccinazione con AstraZeneca, in attesa delle decisioni del Cts nazionale. Subito erano stati sospesi prudenzialmente gli appuntamenti per le seconde dosi con AstraZeneca, in attesa delle decisioni del Cts.

I nuovi appuntamenti

A partire da oggi (sabato) gli uffici regionali stanno riprogrammando gli appuntamenti in modo da recuperare entro venerdì prossimo quelli rimandati ieri, mentre gli appuntamenti della prossima settimana saranno mantenuti.

Coloro che erano programmati in data odierna -fanno sapere dalla Regione – verranno regolarmente vaccinati con vaccino m-RNA (Pfizer e Moderna). Se invece i cittadini under 60 che avrebbero dovuto ricevere la seconda dose oggi con AstraZeneca non si dovessero presentare, riceveranno un sms con un nuovo appuntamento nei prossimi giorni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!