"Sono razzista e me ne vanto", polemiche sul consigliere perugino Bonifazi - Tuttoggi

“Sono razzista e me ne vanto”, polemiche sul consigliere perugino Bonifazi

Redazione

“Sono razzista e me ne vanto”, polemiche sul consigliere perugino Bonifazi

Post cancellato, ma le opposizioni chiedono le dimissioni del consigliere della Lega
Lun, 09/12/2019 - 20:24

Condividi su:


“Sono razzista e me ne vanto”, polemiche sul consigliere perugino Bonifazi

“Sono razzista. Sì sono razzista e me ne vanto”. Si intitola così il volantino, con cornice tricolore ed un crocifisso in testa, postato sul proprio profilo Facebook dal consigliere comunale di Perugia della Lega, Davide Bonifazi.

Un volantino nel quale si elencano sei “buone” ragioni per definirsi razzisti: l’amore per l’Italia, per l’italico cibo, per il Duomo di Milano e gli altri monumenti, per Giotto, Totò e gli altri artisti, per le leggi italiane e perché il rispetto deve essere reciproco.

Ma sul consigliere comunale si scatena la bufera politica, con le opposizioni all’attacco, a chiederne le dimissioni.

Davide Bonifazi ha rimosso il post, ma non prima che consiglieri comunali di opposizione e rappresentanti di associazioni riuscissero a “catturarlo”.


Condividi su:


Aggiungi un commento