Sicurezza, il prefetto Gradone in visita a Bastia Umbra - Tuttoggi

Sicurezza, il prefetto Gradone in visita a Bastia Umbra

Redazione

Sicurezza, il prefetto Gradone in visita a Bastia Umbra

Gio, 03/12/2020 - 16:26

Condividi su:


Sicurezza, il prefetto Gradone in visita a Bastia Umbra

Il Prefetto di Perugia Dott. Armando Gradone è stato in visita al Comune di Bastia Umbra dove è stato accolto dal Sindaco Paola Lungarotti, dai rappresentanti della Giunta e del Consiglio Comunale e dai Comandanti di Polizia Locale, d.ssa Carla Menghella e della locale Stazione dei Carabinieri Maresciallo Gennaro Colella. Un momento per fare il punto sulla sicurezza, visto che il Prefetto ha analizzato gli atti criminosi nel bastiolo: è tra l’altro emerso che nel 2019 i reati a Bastia erano notevolmente diminuiti rispetto all’anno precedente (fino al 26% in meno). Il trend di forte diminuizione si è riconfermato anche per l’anno 2020 (30% in meno rispetto al 2019), anche se quest’ anno che volge al termine non può fare statistica essendo per la quasi totalità paralizzato dalla pandemia.

Il sindaco Paola Lungarotti ha illustrato la situazione socio-economica del Comune che dal secondo dopoguerra fino a tutti gli anni novanta del XX° secolo ha conosciuto una forte crescita demografica, urbanistica ed economica, grazie alla presenza di stabilimenti industriali (settori alimentare, del tabacco, metalmeccanico, dell’arredamento ed abbigliamento) e di varie piccole-medie imprese agricole, artigianali e commerciali diventando il Comune dell’Umbria con la più alta densità di popolazione, 778,00 abitanti per kmq con un tessuto economico e produttivo ricco e concentrato.

Sicurezza a Bastia Umbra, le iniziative del Comune

La stessa Lungarotti ha inoltre fatto il punto sulle iniziative per la sicurezza. Riguardo all’aumento di presidi per la sicurezza sul territorio, nello specifico, il Comune ha partecipato a due bandi, il primo con importo complessivo di euro 102.000, con un co-finanziamento da parte del Comune di 51.000, per installazione di 13 postazioni di ripresa, 3 telecamere lettura targhe, 2 telecamere stand alone e per il collegamento con il Commissariato di Assisi e la Compagnia dei Carabinieri (validato dalla Prefettura). Il secondo, ammesso a finanziamento, per l’acquisto di un nuovo veicolo allestito ad ufficio mobile per la Polizia Locale del costo complessivo di euro 35.000 con co-finanziamento di 20.800 euro.

La Comandante Menghella su indicazione della Giunta ha preparato la determina a contrarre per i servizi di vigilanza e gestione chiavi allarmi e sempre Menghella sta lavorando sulla modifica del regolamento di polizia urbana per ricomprendervi il daspo urbano. Sono infine in corso i lavori di efficientamento energetico e di incremento dei punti luce nella zona di Cipresso e a seguire nella zona di Bastia 2, la zona che è stata oggetto di furti ripetuti nel periodo post -lockdown

Gradone a Bastia Umbra, le dichiarazioni

Il Sindaco ha esternato “vivo apprezzamento per la scelta del Prefetto di recarsi sul territorio, per conoscere la realtà locale di Bastia Umbra. Nel corso dell’incontro, che si è svolto in un clima costruttivo e di cordialità, è stato richiamato lo stretto e consolidato rapporto di leale, sinergica collaborazione esistente tra la Prefettura ed il Comune, che consente di operare proficuamente per favorire lo sviluppo del territorio, nonché per il contrasto dei fenomeni di illegalità. In particolare, è stata esaminata la situazione socio-economica locale e sono stati, altresì, affrontati i temi della promozione della legalità e della sicurezza, anche al fine di definire nuove, condivise forme di collaborazione“. Il Prefetto Dott. Armando Gradone ha espresso “la volontà di voler collaborare attivamente al fianco dell’Amministrazione Comunale adottando anche mezzi operativi rapidi e che possono accorciare i tempi di risposta“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!