Serata Solidale per l’ospedale di Foligno con l’Associazione Giacomo Sintini 

Serata Solidale per l’ospedale di Foligno con l’Associazione Giacomo Sintini 

Raccolti 6.000 euro per l’allestimento di una palestra destinata ai pazienti oncologici della struttura Umbra

share

L’Associazione Giacomo Sintini al fianco dell’Azienda Ospedaliera di Foligno. La serata organizzata lo scorsa domenica 12 maggio, a cui hanno partecipato circa duecento invitati, ha permesso di raccogliere più di 6.000 euro per l’allestimento di una palestra destinata ai pazienti oncologici della struttura Umbra.

«L’attività fisica esercita effetti benefici sulle funzioni del nostro organismo che possono, in alcuni casi, anche influenzare positivamente gli effetti delle terapie – spiegano Jack e il direttore dell’Azienda Ospedaliera di Foligno Franco Santocchia –. Numerosi studi pubblicati dimostrano come l’attività motoria  anche moderata (corsa, camminata veloce, nuoto per almeno quattro ore/settimana) riduca l’incidenza di neoplasie intestinali, di neoplasie della mammella e del testicolo». Inoltre, «un giusto esercizio praticato a partire dalla fase terapeutica, può ridurre  il rischio di recidiva e mortalità. ».

L’appuntamento si è aperto con la presentazione del libro ‘Forza e Coraggio’ , testo autobiografico, dove il campione di pallavolo  ha raccontato la sua battaglia e vittoria contro il cancro.

Durante la bella cena, totalmente offerta dalla generosità di una azienda locale,  Jack Sintini e sua moglie Alessia Minniti hanno dato vita ad un’asta benefica che vedeva in palio le magliette autografate di Joao Cancelo (Juventus), di Radja Nainggolan (Inter), del grande Francesco Totti (Roma) e del campione del mondo 2006 Gianluca Zambrotta (Milan).

Oltre a tutti i presenti, l’Associazione Giacomo Sintini desidera ringraziare anche il dottor Michele Cacioni, Simonetta Manganelli dell’associazione “Nel nome del rispetto” e  tutte le autorità presenti.

share

Commenti

Stampa