Scherma Terni, straordinario Alessio Foconi sul tetto del mondo a Parigi - Tuttoggi

Scherma Terni, straordinario Alessio Foconi sul tetto del mondo a Parigi

Redazione

Scherma Terni, straordinario Alessio Foconi sul tetto del mondo a Parigi

L'atleta del Circolo Scherma Terni si laurea fiorettista n°1 al mondo nella competizione parigina
Dom, 21/01/2018 - 11:30

Condividi su:


Straordinario, sensazionale, storico. Sono solo alcuni degli aggettivi che, a caldo, vengono in mente per descrivere l’ennesimo tassello di una carriera già meravigliosa, ma che ha lo sguardo rivolto sempre verso l’alto e verso il futuro.

La dimostrazione è il risultato con cui Alessio Foconi, fiorettista azzurro del Circolo Scherma Terni, apre il suo 2018: ovvero laureandosi fiorettista numero 1 al mondo sulle pedane parigine dello Stade “Pierre-de-Coubertin” nella prima prova di Coppa del Mondo dell’anno nuovo, a fronte di 248 contendenti, al termine di una prova assolutamente dominante e che ha visto l’atleta ternano in forza al Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare spadroneggiare contro ogni avversario.

Foconi, ai nastri di partenza già numero 5 del ranking individuale assoluto della FIE, ha superato convintamente e in rapida successione lo statunitense Mathieu (15-11), il sudcoreano Heo (15-12) e il francese Auclin (15-8), avanzando senza affanni dal tabellone dei 64 a quello della finale ad 8. Quarto di finale, sulla carta, estremamente ostico, contro uno dei grandi favoriti della vigilia, ovvero il britannico Kruse (#3 al mondo): in pedana, però, è tutt’altra storia, con lo schermidore del Circolo Scherma Terni assolutamente incontenibile e vincitore per 15-7.

Con tre italiani sul podio, entrambi gli assalti medagliati hanno messo Foconi di fronte a due connazionali. Ma non ce n’è per nessuno: il dominio di Alessio gli consente di superare due campionissimi estremamente ostici come, rispettivamente, Avola e il campione olimpico Garozzo, entrambi con il punteggio di 15-10. Ed è tetto del mondo già al primo appuntamento iridato del 2018.

Mai nessuno come Alessio Foconi nella scherma ternana e umbra. A Parigi è arrivato il quarto podio mondiale nelle ultime cinque prove di un’incredibile stagione di Coppa del Mondo e il secondo oro individuale in carriera, dopo quello conquistato a Torino nel 2016. Con la prova a squadre da disputare nella giornata di domani, il palmares già prestigioso dell’atleta ternano potrebbe arricchirsi ulteriormente.

Le lodi del Presidente del Circolo Scherma Terni, Alberto Tiberi, giungono a chiosa di un’altra giornata memorabile, da incorniciare: “Stiamo assistendo all’affermazione definitiva di un Alessio maturo e consapevole delle sue enormi potenzialità, dominante fisicamente e sublime tecnicamente. Sta aumentando sempre più i suoi parametri di preparazione, mese dopo mese: è in una forma strepitosa e non sappiamo onestamente dove possa arrivare, non c’è limite. Il nostro Alessio è l’orgoglio del Circolo Scherma Terni e della città di Terni tutta: un esempio da seguire e una persona straordinaria, adorata da tutti qui nella casa della scherma ternana”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!