Sant'Eraclio, sparano al cane e lui denuncia tutto sui social

Sparano al cane e lui denuncia tutto sui social: ondata d’indignazione

Redazione

Sparano al cane e lui denuncia tutto sui social: ondata d’indignazione

A Sant'Eraclio già episodi di bocconi avvelenati, a cui era seguita anche un'ordinanza del sindaco Zuccarini
Ven, 21/02/2020 - 09:10

Condividi su:


Sparano al cane e lui denuncia tutto sui social: ondata d’indignazione

Sparano al cane e lui denuncia tutto sui social. Un cane bianco, crivellato di colpi, in pieno giorno a Sant’Eraclio. E’ la denuncia che arriva via social network da un ragazzo, che mostra con tanto di foto dell’animale e dei proiettili, le prove di quello che dice. “A Sant’Eraclio, via pozzo secco, qualche bastardo ha pensato di sparare al mio cane. Il cane fortunatamente è salvo. Piombini da caccia“, ha scritto. Ignoti hanno dunque sparato al cane, animali sempre di più presi di mira in quella zona, prima anche con i bocconi avvelenati.

Indignazione social per l’animale ferito

Immediata ed enorme l’indignazione social, per un post che in poche ore ha raggiunto centinaia di likes e di interazioni. “Poverino come sta il tuo cane? Ma la gente è diventata pazza mesa prima le polpette con i chiodi e adesso con i piombini da caccia 😤😤 da farlo a loro tutto questo”, ha scritto qualcuno. Altri ricordano che esistono aree con le telecamere e che quindi l’uomo potrebbe essere rintracciato.


Condividi su:


Aggiungi un commento