RISSA, GUIDA SENZA PATENTE E IN STATO DI EBBREZZA, LESIONI E FURTO: 7 DENUNCIATI DALLA POLIZIA - Tuttoggi

RISSA, GUIDA SENZA PATENTE E IN STATO DI EBBREZZA, LESIONI E FURTO: 7 DENUNCIATI DALLA POLIZIA

Redazione

RISSA, GUIDA SENZA PATENTE E IN STATO DI EBBREZZA, LESIONI E FURTO: 7 DENUNCIATI DALLA POLIZIA

Mer, 25/05/2011 - 15:21

Condividi su:


Solo negli ultimi giorni, sono state 7 le persone denunciate dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in operazioni di controllo del territorio.
In particolare, alcune sere fa, un agente libero dal servizio, mentre passeggiava nei giardini di viale Bizzoni, ha notato tre persone, di cui una a torso nudo, che litigavano fra loro. Ha chiamato la Volante che è intervenuta per sedare gli animi, ma i tre – un ternano di 20 anni, visibilmente ubriaco e due rumeni di 22 e 23 anni, residenti a Terni – non solo hanno continuato a litigare, ma hanno inveito anche contro gli agenti intervenuti. Sono stati tutti portati in Questura e sono stati denunciati per rissa.
E’ stato invece ancora una volta denunciato per guida senza patente, un cittadino dominicano di 35 anni, da oltre 10 anni residente in Italia, che a bordo del suo motorino percorreva le strade del centro cittadino, in possesso solo della sua patente di guida rilasciata dalle autorità dominicane e perciò non valida in Italia. Il motorino è stato sequestrato per la successiva confisca.
Ancora un’infrazione al Codice della Strada, questa volta commessa da un rumeno di 24 anni, che la notte di lunedì scorso dopo aver rotto delle bottiglie di birra davanti ad un bar insieme ad un connazionale di 21 anni, si è messo alla guida, ubriaco, della sua auto commettendo una serie di imprudenze e di violazioni. Un comportamento che non è sfuggito alla Volante di turno, che dopo un breve inseguimento ha fermato l’auto e sottoposto i suoi occupanti, entrambi residenti a Terni, all’alcotest. Il risultato positivo ha portato al ritiro della patente ed alla denuncia per guida in stato d’ebbrezza per l’autista, mentre l’altro ragazzo è stato denunciato per aver fornito false generalità.
Una donna di 53 anni, veneta di origine e residente a Terni, è stata denunciata lunedì sera per danneggiamento, furto aggravato, minacce, lesioni, ingiurie e porto abusivo d’armi, in seguito ad un’accesa lite avuta con l’ex-compagno, iniziata in auto e finita in una colluttazione a pochi metri dall’ingresso della Questura. La lite sarebbe scaturita per un prestito di 7.000 euro, denaro che non sarebbe stato restituito alla donna, che per riaverlo è ricorsa anche all’uso di un coltello, ferendo l’uomo che è stato giudicato guaribile in 5 giorni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!