Rapina in villa, minuti di terrore per giovane minacciato con coltello alla gola - Tuttoggi

Rapina in villa, minuti di terrore per giovane minacciato con coltello alla gola

Redazione

Rapina in villa, minuti di terrore per giovane minacciato con coltello alla gola

Nella serata di ieri una gruppo di malviventi, presumibilmente tre, ha messo a segno una rapina in una villa situata a vocabolo Rosaro
Gio, 20/02/2020 - 09:58

Condividi su:


Rapina in villa, minuti di terrore per giovane minacciato con coltello alla gola

Nella serata di ieri una gruppo di malviventi, presumibilmente tre, ha messo a segno una rapina in una villa situata a vocabolo Rosaro. All’interno dell’abitazione si trovava soltanto un ragazzo minorenne che è stato minacciato con un coltello puntato alla gola da uno dei componenti della banda.

Probabilmente, con l’aiuto di un basista, gli uomini che hanno messo a segno il colpo non avevano considerato la possibilità di trovare il giovane solo in casa che si è trovato davanti un uomo completamente travisato, dopo essere uscito da una stanza.

Mentre gli altri complici sottraevano preziosi e oggetti di valore, l’uomo col coltello teneva il pugnale alla gola del giovane per attimi che saranno sicuramente sembrati eterni al povero ragazzo. Dopo aver ‘ripulito’ la casa, la banda, attesa da un palo esterno all’interno di un’auto, si è data alla fuga, mentre il giovane, figlio di un noto professionista, ha dato l’allarme al padre e alle forze dell’ordine. Sul posto si sono portati gli uomini della Polizia di Stato che indagano per cercare di risalire ai responsabili della rapina.


Condividi su:


Aggiungi un commento