Prosegue il Summer Camp della Croce Rossa a Spoleto fino al 29 luglio

Prosegue il Summer Camp della Croce Rossa a Spoleto fino al 29 luglio

L’Amministrazione comunale saluta i 28 ragazzi del campus

share

Per il secondo anno consecutivo a Spoleto dal 23 al 29 luglio si svolge il Summer Camp della CRI (Croce Rossa Italiana).

Il campus, rivolto ai bambini della fascia di età tra gli 8 e i 13 anni, si svolge al Campo di Atletica di Piazza d’Armi e vuole contribuire alla ricostruzione del tessuto sociale del Centro Italia puntando sull’aggregazione e sul valore della condivisione, ripartendo dai giovani che vivono nei territori colpiti dal sisma.

Il numero dei bambini iscritti (28) è triplo rispetto allo scorso anno. Oltre a ragazzi di Spoleto, partecipano al campus giovani provenienti dalle zone delle Marche e del Lazio, in particolare Amatrice.

Nella giornata di ieri c’è stato il saluto da parte dell’Amministrazione comunale. Sono intervenuti il consigliere con delega allo sport Massimiliano Montesi e la consigliera Marina Morelli che hanno portato i saluti del Sindaco De Augustinis augurando ai ragazzi di vivere questa settimana di campus non solo come esperienza ludica e ricreativa ma anche come importante momento didattico-formativo.

Oltre alle attività ludiche e ricreative, gli organizzatori impegnano i partecipanti in momenti di incontro e confronto sui temi più svariati, tra cui gli ambiti di intervento della Croce Rossa Italiana che vanno ben oltre la semplice emergenza. La giornata tipo dei partecipanti al CRI Summer Camp è sveglia alle 8,  colazione all’aperto e risveglio muscolare, attività ludiche e, poi, momenti di socializzazione e di comprensione del mondo della Croce Rossa e dei suoi ambiti di intervento come il sociale, lo sviluppo, la salute, le emergenze. Tra i temi affrontati,  ambiente, sani stili di vita, inclusione sociale e lotta al bullismo. Previste anche attività che vanno dalle escursioni nel territorio al rafting ai percorsi avventura.

I referenti del campo sono Matteo Pompili e Elektra Cristofori. Hanno visitato il summer camp di Spoleto anche il Presidente Regionale della Croce Rossa dell’Umbria, Paolo Scura, la Vice Presidente regionale CRI Roberta Placidi e la Vice presidente del Comitato CRI di Spoleto Miranda Trabalza.

share

Commenti

Stampa