Perugia ricorda Giovanni Falcone e Paolo Borsellino | Video - Tuttoggi

Perugia ricorda Giovanni Falcone e Paolo Borsellino | Video

Redazione

Perugia ricorda Giovanni Falcone e Paolo Borsellino | Video

Ven, 21/05/2021 - 17:17

Condividi su:


Perugia ricorda le vittime di Capaci a 29 anni dalla strage esponendo lenzuolo con l’immagine dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino a Palazzo dei Priori

Il Comune di Perugia ha accolto l’invito della Fondazione Giovanni Falcone per ribadire il proprio No alla mafia, esponendo alle finestre di Palazzo dei Priori il lenzuolo bianco con le immagini dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, in occasione del 29esimo anniversario della strage di Capaci. In quel tragico 23 maggio del 1992 persero la vita, per mano della mafia, lo stesso giudice Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani.

“Siamo onorati di poter avere sulla facciata del nostro palazzo questo lenzuolo dal significato tanto potente, –ha detto il Sindaco Andrea Romizi- in ricordo di vite spese per la legalità, il cui significato è ancora più importante in questo momento. La ripartenza, infatti, è senz’altro caratterizzata da tante opportunità, ma anche da alcune insidie ed è, quindi, importante ricordare i grandi valori incarnati da magistrati come Falcone e Borsellino”.

“Abbiamo voluto essere tra le 20 città italiane che hanno dialogato con la Fondazione Falcone –ha aggiunto l’assessore alla Cultura Leonardo Varasano- perché questo lenzuolo è il segno sintomatico di un impegno fattivo e visibile, che richiama tutti –istituzioni e cittadinanza- al valore della legalità.”

Il lenzuolo è stato consegnato nelle mani del Primo cittadino dall’Arma dei Carabinieri -rappresentata per l’occasione dal comandante del reparto operativo di Perugia, Ten. Col. Antonio Morra, dal Maresciallo maggiore Claudio Zeni, comandante della stazione di Perugia, e dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Perugia, Pierluigi Satriano- Arma che lo stesso Romizi ha definito “preziosissima in ogni momento e sempre vicino ai cittadini”. Quindi, è stato affisso ad una delle trifore di Palazzo dei Priori che si affacciano su corso Vannucci dove il pubblico presente ha accolto con un applauso l’immagine, inconfondibile, di Falcone e Borsellino. Alla cerimonia erano presenti anche la presidente dell’Associazione Clizia Anna Maria Romano, che si è fatta promotrice dell’iniziativa e Fausto Cardella, già Procuratore generale di Perugia.

La Fondazione Giovanni Falcone ha, da tempo, avviato la campagna social #unlenzuolocontrolamafia per invitare i cittadini ad appendere, il 23 maggio, un lenzuolo bianco, in ricordo delle vittime della mafia come accadde dopo le stragi del ’92. Sempre sulle pagine facebook e Instagram della Fondazione vengono quotidianamente pubblicate “storie di ordinario bene” di persone comuni che hanno scelto di fare la differenza, con gli hashtag #palermochiamaItalia e #dicosasiamoCapaci. Alle iniziative della Fondazione Giovanni Falcone hanno aderito, numerose istituzioni, enti e luoghi culturali, il Comando Generale dei Carabinieri, la Rai, numerose personalità del mondo dello spettacolo e tantissimi cittadini che hanno voluto ribadire la loro volontà di combattere tutte le mafie.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!