PERUGIA GREEN DAYS: DALL'11 AL 15 MAGGIO SPAZIO A RINNOVABILI E SOSTENIBILITA'

PERUGIA GREEN DAYS: DALL'11 AL 15 MAGGIO SPAZIO A RINNOVABILI E SOSTENIBILITA'


share

Per cinque giorni, dall'11 al 15 maggio, Perugia diventerà la capitale della green economy nei “Perugia Green Days”. Si parlerà di sostenibilità ambientale, approfondendo la tematica sotto tutti i suoi aspetti: dalle energie rinnovabili, al risparmio energetico, l’edilizia bioecologica, i rifiuti, l’acqua, la mobilità alternativa, la qualità dell’aria e persino tutti quei piccoli accorgimenti quotidiani che possono dare una svolta positiva allo sviluppo sostenibile.

L'evento, di portata nazionale, porterà a confrontarsi nel capoluogo umbro il mondo imprenditoriale, del terzo settore, delle istituzioni, enti certificatori e consumatori: tutti soggetti chiamati a operare in un’ottica comune di sostenibilità ambientale.

Secondo Boccali, che ha presentato stamattina l'iniziativa, “l’evento si inserisce nelle linee di programmazione dell’amministrazione comunale che, negli anni, ha investito notevoli risorse nella green economy, seguendo anche le direttive regionali in materia”.

Secondo il sindaco, il futuro energetico della città e della regione non contempla la scelta del nucleare: “lSul nucleare, noi siamo contrari e portiamo, invece, le diverse e positive esperienze che la nostra regione sta realizzando sul rinnovabile”.

PROGRAMMA – Il programma di Perugia Green Days si divide in momenti di incontro, conferenze, rappresentazioni, tesi a promuovere il cambiamento degli stili di vita, la cultura del costruire ecologico, del riciclo, dell’uso sostenibile delle risorse, dello sviluppo di una “ecologia mentale”. Tanti gli eventi in programma. Nello spazio espositivo che sarà allestito nel centro storico saranno presentate le aziende e le imprese virtuose; previsti, inoltre, convegni e seminari sui temi più attuali della green economy, oltre a un’area eventi con mostre, istallazioni e animazioni, che renderanno per quattro giorni la Rocca Paolina lo spazio cult per la cultura del verde a Perugia. L’evento si concluderà con la “domenica ecologica”, la seconda edizione della giornata nazionale della bicicletta, con le esplorazioni nel pozzo di piazza IV Novembre a cura dell’Associazione subacquea Orsa Minore, con le lezioni di tonicità e risveglio muscolare alla terrazza del Mercato Coperto a cura della Associazione sportiva Libertas, le camminate e il trekking alla scoperta delle Torri e dei mulini medievali del Tevere, in collaborazione con l’Eco Museo di Pretola. Un “percorso ecologico energetico” sarà attivato con la visita al sito delle Marcite. Una mostra-spettacolo dal titolo “Archeologia Culturale” sarà visitabile nella splendida Rocca Paolina e riguarderà “il Gorino”, grande personaggio perugino che ha fatto del riuso la sua filosofia di vita. La mostra sarà organizzata e curata dall’Associazione Libero pensatore che da anni cura iniziative di spessore legate alla figura di Vittorio Gorini. Iniziative anche per i più piccoli che potranno partecipare ai programmi didattici proposti, per favorire la conoscenza e il rispetto di un’importante risorsa: l’acqua. Nei giorni di Perugia Green Days verrà proposto, negli spazi espositivi della Rocca Paolina, in collaborazione con Umbra Acque e POST, un percorso didattico sull’acqua rivolto ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie con l’intento di avvicinarli, attraverso percorsi grafici, installazioni multimediali ed esperienze dirette, al tema dell’acqua affrontandolo in chiave multidisciplinare, contemplando tanto il valore scientifico e naturalistico della risorsa quanto quello culturale e sociale. Sarà anche possibile per le classi conoscere il ciclo integrato dei rifiuti grazie al Percorso che Gesenu presenterà sempre all’interno della Rocca Paolina.

share

Commenti

Stampa