Pattinaggio, campionati italiani assoluti a Terni - Tuttoggi

Pattinaggio, campionati italiani assoluti a Terni

Redazione

Pattinaggio, campionati italiani assoluti a Terni

Gio, 01/10/2020 - 16:55

Condividi su:


Pattinaggio, campionati italiani assoluti a Terni

Presentato l'evento che prevede la partecipazione di oltre 600 atleti

I Campionati Italiani Assoluti di pattinaggio a rotelle su strada si svolgeranno al Ciclopattinodromo Renato Perona di Terni dal’8 all’11 ottobre, per le categorie Ragazzi/e, Allievi/e, Junior e Senior. Si tratta del quarto campionato italiano dal 2015 ad oggi, che viene a cadere nel trentennale dell’Eurosport Club Terni.

Presentazione

Alla Conferenza stampa di presentazione che si è tenuta questa mattina erano presenti l’assessore dello sport Elena Proietti, il Presidente nazionale Atleti azzurri d’Italia Stefano Mei, il presidente regionale del CONI Domenico Ignozza e il delegato provinciale del CONI Francesco Tiberi. Hanno partecipato inoltre anche Carlo Danieli Presidente Dell’Eurosport Club di Terni, Supino Ceccarelli delegato provinciale Sport rotellistici e Mauro Esposito dell’ufficio scolastico regionale.

Partecipazione di oltre 600 atleti

“Combattere l’emergenza sanitaria è sicuramente il nostro primario obiettivo – ha affermato l’Assessore Proietti – Tuttavia questa importante manifestazione ci permette di proseguire nella ripartenza. Il Ciclopattinodromo è un fiore all’occhiello del territorio.”

Per la manifestazione giungeranno da tutta Italia oltre 600 atleti, che porteranno con loro almeno 2000 persone tra dirigenti, tecnici e accompagnatori. Si tratta di una ripartenza importante per Terni, non solo da un punto di vista sportivo e sociale, ma anche economica grazie al turismo sportivo che non va sottovalutato.

“È una manifestazione che arriva sicuramente in un periodo non facile, ma che ci dà speranza nella ripartenza e nel ritorno ad una vita quanto più possibile normale” – aggiunge l’Assessore Proietti.

Organizzazione nel rispetto delle norme anticovid

Il Presidente dell’Eurosport Club Terni Carlo Danieli ha spiegato che le gare si terranno a porte chiuse in conformità alle norme previste dall’emergenza sanitaria in atto. Il Ciclopattinodromo sarà dotato di gazebi a disposizione di atleti, giudici e organizzatori. A loro sarà anche riservato l’ingresso di servizio, mentre l’ingresso principale sarà aperto ai soli accompagnatori. Si entrerà a rotazione per un massimo di 200 atleti e 200 accompagnatori alla volta. 

“Impianto più bello d’Europa”

“L’organizzazione è nata durante il lockdown – Racconta Danieli – Ci siamo spesi molto per ottenerla, non era solo Terni in lizza, ma anche Riccione. L’impianto, a detta degli addetti ai lavori, è il più bello di Europa.”

Molto sentite, infine le parole di Tiberi che, tenendo ben a mente il momento storico in atto, ha affermato: “Quest’anno avrà una valenza particolare. Se riparte lo sport riparte tutto il mondo civile.”

di Alessia Marchetti

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!