Parcheggio Teatro Romano a pagamento, Goracci "Scelta sbagliata e penalizzante" - Tuttoggi

Parcheggio Teatro Romano a pagamento, Goracci “Scelta sbagliata e penalizzante”

Davide Baccarini

Parcheggio Teatro Romano a pagamento, Goracci “Scelta sbagliata e penalizzante”

Il consigliere di opposizione ha presentato un odg urgente "Non c’è asfalto né segnaletica orizzontale ma breccia, polvere e fango, in un parcheggio che di fatto non è tale"
Dom, 08/12/2019 - 11:00

Condividi su:


Dopo la riorganizzazione dei parcheggi in occasione delle festività, non tutti si sono trovati d’accordo con la scelta, ad esempio, di rendere a pagamento (da ieri, 7 dicembre) il piazzale del Teatro Romano. Tra questi c’è soprattutto il consigliere Orfeo Goracci (‘Gubbio Rinasce Libera’ – ‘Giovani Territorio e Ambiente’) che presenterà un ordine del giorno urgente all’amministrazione comunale.

Rischiamo di diventare l’unica città d’Italia dove si ‘parcometrizza’ in modo
stabile e duraturo un’ampia area dove non c’è asfalto né segnaletica orizzontale ma breccia, polvere e fango, e dove il posto auto viene preso nella maniera più anarchica possibile
” dichiara l’ex sindaco.

Per un turista non è certo un bel biglietto da visita pagare per un
parcheggio che di fatto non è tale

Chiaramente – aggiunge Goracci – anche gli eugubini dovranno pagare. Quest’ultimi, mi chiedo, per accedere al centro storico dove dovrebbero parcheggiare senza pagare e senza essere ad un chilometro dalle mura urbiche?”

Goracci invita così sindaco e giunta a “rivedere una scelta inutile, sbagliata e penalizzante per l’immagine della città, per i turisti e gli eugubini. Non si riesce a capire – conclude – una ragione logica, se non quella di ‘far cassa’”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!