Parcheggi e strisce blu: sconti per residenti e lavoratori - Tuttoggi

Parcheggi e strisce blu: sconti per residenti e lavoratori

Cristiana Mapelli

Parcheggi e strisce blu: sconti per residenti e lavoratori

Una delibera che arriva da palazzo dei Priori: nuove tariffe per le aree di sosta gestite dalla Sipa
Gio, 02/03/2017 - 15:39

Condividi su:


Parcheggi e strisce blu: sconti per residenti e lavoratori

Una delibera che in molti aspettavano da tanti anni. Da palazzo dei Priori arriva una buona nuova, nuove tariffe per i parcheggi gestiti in convenzione con la Sipa. Prezzi veramente vantaggiosi, quindi, oltre che una rivisitazione e razionalizzazione dei piani tariffari attualmente applicati sia nei parcheggi in struttura che nelle aree a parcometri. “Il costo dei parcheggi è stato da sempre il pensiero fisso di questa amministrazione – ha spiegato l’assessore al Commercio e Mobilità Cristiana Casaioli, che ha firmato la delibera – questo era di sicuro l’ostacolo più grande alla rivitalizzazione del centro, che stiamo realizzando con una serie di misure che ne favoriscano sempre di più l’accessibilità”.

>> Sipa, sconti tariffe e nuove strisce blu in tempi brevi

I residenti del centro. Un progetto intorno a cui l’assessore del Comune di Perugia Cristiana Casaioli stava già lavorando da tempo. La riduzione più importante riguarderà i residenti del centro, che avranno uno sconto del 30% sugli abbonamenti ai parcheggi in convenzione, sconto che diventa del 20% per gli altri residenti sugli abbonamenti ordinari 24 ore negli stessi parcheggi. Sarà, inoltre, ridotta del 20% la tariffa della 1° e 2° ora di sosta presso tutti i parcheggi in struttura, dalle 15 alle 20 mentre dalle 20 alle 2 di notte si applicherà la tariffa agevolata forfettaria notturna di 2,50 euro.  Per quando riguarda invece le tariffe orarie, l’amministrazione è riuscita ad ottenere uno sconto del 20% del costo della prime due ore di sosta ma solo dalle 15 alle 23.

Ma i prezzi scontati toccheranno anche il parcheggio del Mercato Coperto, sino ad ora fuori da ogni convenzione vantaggiosa. Fino ad oggi la tariffa standard per gli abbonamenti sette giorni su sette, 24 ore su 24 costava 138 euro al mese per una macchina normale e 191 per quelle più grandi. La tariffa residenti era per le auto normali e 154 per quelle grandi. Prezzi che ora scenderanno di 30 euro al mese per i residenti e 27 per tutti gli altri. Ci sono poi tariffe speciali, quelle che consentono di parcheggiare solo il pomeriggio infrasettimanale o solo il week end 24 ore su 24 o, infine, la tariffa notturna dalle 19 alle 9 di mattina.

>> Rivoluzione parcheggi Sipa – Saba: sconti e un’app | Nuove strisce blu meno care e pilomat

L’area di sosta più conveniente è invece quella in via Ripa di Meana, dove da 95 euro ora si passa a 76 euro per i perugini mentre per i residente da 64 a 45 euro. Al Pellini, invece, passerà da 69 euro a 50. Stessi prezzi, più o meno, anche per i parcheggi di Piazza Partigiani e a Sant’Antonio, più bassi, invece, a piazzale Europa dove la tariffa standard costava 84 euro, ora 67 euro mentre per i residenti 42,50 euro, ora appena trenta euro.

La riduzione “tocca” anche le strisce blu: in viale Indipendenza, ad esempio, al costo di 2,70 euro all’ora, con le nuove regole costeranno 2.20 all’ora. Bloccato infine l’incremento tariffario del 10,6% per aggiornamento in base alla variazione Istat sulle aree a parcometro con tariffa 1,10 e 1,35 euro.

Un dialogo, quello che il Comune ha portato avanti per mese, con la società che gestisce i parcheggi della città per cercare di venire incontro con le esigenze dei cittadini che l’acropoli la abitano, la frequentano e dove lavorano. “E’ stato un lavoro che ha richiesto tempo – conclude l’assessore – analisi e studi soprattutto perché ci siamo dovuti muovere dentro un contratto con caratteristiche che andavano ben oltre le logiche legate alle tariffe sulla sosta”.


Condividi su:


Aggiungi un commento